Città metropolitana

2° trimestre 2018: turismo in crescita nella Città Metropolitana

Share
CONDIVIDI
martedì 4 settembre 2018

Sono ancora dati positivi quelli relativi alla ricettività turistica del trimestre aprile-giugno 2018 e pubblicati dall’Unità Operativa Servizi alle imprese, controlli e statistiche della Città Metropolitana di Firenze.
Nei secondi tre mesi dell’anno nel territorio metropolitano fiorentino si è registrato un incremento complessivo del 3,3% delle presenze rispetto allo stesso periodo del 2017, arrivando quasi a sfondare il muro dei 7 milioni. Sono stati infatti 6 milioni e 994 mila i turisti registrati. Numeri ancora più importanti nel capoluogo, dove si è superata la soglia dei 5 milioni di turisti. Nel periodo gennaio-giugno si è passati dai 4 milioni e 850 mila del 2017 ai 5 milioni e 115 mila nel 2018).
“I dati raccolti dicono dell’attrazione che suscitano Firenze e il suo territorio – ha spiegato Marco Semplici, consigliere della Metrocittà di Firenze delegato al Turismo – E’ aumentata l’offerta ricettiva, con un incremento delle strutture extralberghiere. Le presenze aumentano nella provincia e questo dice che si sta sviluppando un sistema virtuoso in cui criteri di economicità vengono calibrati anche con la scoperta di luoghi che non sono solo il capoluogo”. Ha poi concluso il consigliere.
Analizzando il singolo mese di giugno, a Firenze nelle strutture alberghiere l’aumento è stato dello 0,8%, pari a seimila turisti in più, mentre in quelle estralberghiere addirittura del 13%, con circa 34 mila presenze in più. Giugno ha visto anche l’abbattimento del muro del milione di turisti nel singolo mese (1milione e 3144 contro i 963 mila del 2017).
Per quanto riguarda il dato complessivo della Città Metropolitana, invece, l’incremento è stato del 2% rispetto all’annata precedente.
Nicola Giannattasio

Tags: