campi bisenzio, Città metropolitana, comuni, firenzuola

Approvati gli atti sulla rotatoria della SP1 di San Gimignano e sul prolungamento della circonvallazione sud a Campi

Share
CONDIVIDI
venerdì 19 ottobre 2018

Il Consiglio metropolitano ha licenziato i due provvedimenti. Il punto su variante di Grassina e circonvallazione di Firenzuola

Il Consiglio metropolitano di Firenze ha discusso ed approvato due importanti atti che riguardano la viabilità. Il primo riguarda la progettazione dei lavori per la realizzazione di una rotatoria all’innesto della SP1 di San Gimignano posta tra il comune in provincia di Siena e quelli fiorentini di Certaldo e Gambassi Terme. Un’opera importante, più complessa di ciò che può sembrare una semplice rotatoria soprattutto perché insistono delle problematiche di natura idraulica.

È stata approvata anche la convenzione tra il Comune di Campi Bisenzio e la Città metropolitana, una rivisitazione della vecchia convenzione tra il Comune campigiano e l’ex Provincia di Firenze, per l’affidamento delle operazioni di rilievo per la progettazione definitiva ed esecutiva del prolungamento della circonvallazione sud da via Barberinese alla nuova rotatoria di Capalle.

A proposito di infrastrutture, al di fuori del Consiglio metropolitano il consigliere Pescini ha fatto anche il punto sulla variante di Grassina.

Di «storia infinita», invece, ha parlato Enrico Carpini di Territori Beni Comuni sulla circonvallazione di Firenzuola. Il consigliere metropolitano ha presentato un’interrogazione in Città metropolitana.

Marco Gargini

Tags: