bagno a ripoli, Città metropolitana, firenze

Bagno a Ripoli si tinge di rosa per il Giro d’Italia 2017

Share
CONDIVIDI
sabato 13 maggio 2017

Mercoledì 17 maggio la partenza da Ponte a Ema dell’undicesima tappa della Corsa Rosa

Città Metropolitana di Firenze protagonista del Giro numero 100 (è corretta, come dicitura?). Mercoledì 17 maggio prenderà il via da Ponte a Ema la tappa del centesimo Giro d’Italia di ciclismo. Un percorso che si snoderà attraverso il territorio comunale di Bagno a Ripoli per poi affrontare ben quattro gran premi della montagna fino al traguardo di Bagno di Romagna. Una tappa che, come per i Mondiali fiorentini del 2013, è stata dedicata al grande Gino Bartali che nacque proprio a Ponte a Ema. Entusiasta il sindaco ripolese Francesco Casini.

Per le strade di Ponte a Ema si sente già la magia della Corsa Rosa e soprattutto di chi quella gara la vinse in tre occasioni come, appunto, “Ginettaccio”. La febbre rosa sta piano piano salendo e, come nel 2016 a Greve in Chianti, sono tante le iniziative in vista della corsa ciclistica. Dalla manifestazione “Ponte a Ema tra storia, presente e futuro” alle aperture straordinarie con ingresso gratuito del museo del ciclismo “Gino Bartali”, un luogo incredibile dove tutti gli appassionati di bicicletta e non potranno fare un salto nel passato dal primo velocipede alle due ruote che resero leggendario il corridore toscano fino alle maglie dei campioni più recenti. Ma anche l’occhio vuole la sua parte e le vetrine dei commercianti, le finestre e i balconi dei cittadini si stanno colorando di rosa.

Ma il sindaco di Bagno a Ripoli, grande appassionato di sport, per quale ciclista fa il tifo?

Marco Gargini

Tags:
Back to Top