Città metropolitana, comuni, Pontassieve

Bando Periferie, a Pontassieve investimenti per oltre tre milioni

Share
CONDIVIDI
mercoledì 7 febbraio 2018

Tre i progetti, dalla riqualificazione del Chino Chini alle nuove aule del Balducci, passando per una nuova pista ciclopedonale

Il Bando Periferie Urbane, coordinato localmente dalla Città Metropolitana di Firenze, arriva a Pontassieve con tre progetti che porteranno ad un investimento complessivo di oltre tre milioni di euro. I tre progetti riguardano la riqualificazione dell’ex istituto Chino Chini, la realizzazione della pista ciclopedonale interna a Pontassieve dal Centro Storico al Parco Fluviale e l’ampliamento dell’Istituto Superiore Ernesto Balducci. Il progetto più importante riguarda l’ex Chino Chini, per cui è stata stanziata la cifra di 1.500.000 euro per la ristrutturazione e la riqualificazione dell’immobile creando un nuovo auditorium, insieme a nuove aule e spazi a servizio della scuola. Un intervento che metterà fine ad oltre venti anni di degrado e che metterà in collegamento le scuole Calvino e Maltoni.

In ambito scolastico anche il secondo progetto più oneroso, quello realizzato direttamente dalla Città Metropolitana per l’istituto superiore Ernesto Balducci, per un totale di circa 1.400.000 euro che serviranno per la realizzazione di 8 nuove aule per la scuola che ospita ogni anno più di 1000 studenti compresi in quattro indirizzi. Al Balducci sarà quindi realizzato un intervento di ampliamento, come illustra il sindaco, che permetterà di sostituire l’ala della scuola realizzata qualche anno fa con un prefabbricato, con una struttura in muratura più grande.

L’ultimo progetto approvato, per un investimento di 300mila euro, riguarda la realizzazione di una pista ciclopedonale che prevede di collegare il centro storico di Pontassieve al lungo Sieve attraverso gli antichi vicoli per raggiungere il Parco De Andrè e poi la futura Ciclopista dell’Arno. Un’occasione importante per collegare due punti chiave della cittadina.

Tags: