Signa

Bando periferie, a Signa tornerà a risplendere l’ex caserma dei Carabinieri

Share
CONDIVIDI
lunedì 26 marzo 2018

Tornerà a risplendere l’ex caserma dei Carabinieri di Signa in viale Giuseppe Mazzini e lo farà anche grazie alle risorse che il Comune ha ottenuto attraverso il Bando periferie del Governo, coordinato localmente dalla Città Metropolitana di Firenze.
Il progetto di riqualificazione architettonica e funzionale dell’edificio è di oltre un milione di euro, di cui 622mila finanziati con soldi statali ed il resto con risorse del Comune. Un intervento che si lega indissolubilmente alla storia di Signa. Infatti, non solo verrà riqualificato un edificio storico, ma all’interno di esso si insedierà il Museo comunale della paglia visto che la storia del paese è legata a doppia mandata alla produzione di cappelli. L’edificio era stato costruito dal popolo di Signa a cui, terminato il periodo bellico, non era tornato cosicché i cittadini furono costretti a costruire un’altra casa del popolo. La svolta negli ultimi mesi. Per quanto riguarda la tempistica, il taglio del nastro dovrebbe esserci entro la primavera del 2019.
Marco Gargini

Tags:
Back to Top