Città metropolitana

Città Metropolitana, adottato il PUMS

Share
CONDIVIDI
mercoledì 14 agosto 2019

 

La Città Metropolitana di Firenze ha adottato il suo primo Piano urbano della mobilità sostenibile, il cosiddetto PUMS.
Con l’atto firmato dal Sindaco Dario Nardella, inizia la prima fase di consultazione aperta ai cittadini. Sul sito dell’ente è stata creata un’apposita sezione in cui è presente tutta la documentazione del piano. Fino al 31 ottobre, grazie ad uno speciale form, chiunque potrà presentare osservazioni, che dovranno essere valutate dalla Città Metropolitana. I documenti pubblicati comprendono la relazione di progetto, con il piano della partecipazione e gli esiti dei processi partecipativi fin qui condotti.
Il Pums si pone come obbiettivo quello di porre le persone al centro del piano stesso. Diventa per questo fondamentale il processo partecipativo avviato per i prossimi mesi e che porterà all’approvazione definitiva, prevista per la fine del 2019. Si tratta di uno s trumento fondamentale, necessario per orientare la mobilità della Città Metropolitana per i prossimi 10 anni. Attraverso i Pums saranno attivati i finanziamenti statali di infrastrutture per il trasporto di massa: sistemi ferroviari, metro e tram. Ma obbiettivi non di minore importanza riguardano i miglioramenti della mobilità in generale, dal trasporto collettivo, a quello ciclopedonale, passando per quello pubblico e la sicurezza sulle strade. Con uno sguardo importante alla promozione dell’uso di mezzi a basso impatto inquinante.
Nicola Giannattasio

 

Tags: