Città metropolitana

Città Metropolitana, approvata variazione al Dup e il Piano Esecutivo 2019-2021

Share
CONDIVIDI
martedì 22 gennaio 2019

Importanti novità in sede di gestione finanziaria della Città Metropolitana di Firenze, con il primo consiglio metropolitano del 2019 che ha approvato una variazione al DUP, il Documento unico di programmazione e il PEG, il Piano esecutivo di gestione 2019-2021. Si tratta di due delibere che consentiranno di mettere in atto quanto stabilito dal Bilancio di Previsione che Confererenza e Consiglio metropolitani avevano approvato lo scorso dicembre.
Ad illustrare l’importanza di questi due atti è stata Brenda Barnini, Vice Sindaca Metropolitana con delega al Bilancio e al Personale. In sede di approvazione non è mancato il confronto tra la maggioranza e le opposizioni, che non hanno partecipato al voto contestando le modalità di presentazione della documentazione relativa al Piano Esecutivo di Gestione.
In ambito finanziario il Consiglio ha poi approvato la delibera sulle somme impignorabili nel primo semestre 2019 (per 5 milioni e 764 mila 216,68 euro), modifiche e integrazioni al Regolamento sui controlli interni dell’ente e l’adeguamento dei compensi per il Collegio dei revisori dei conti.
Nicola Giannattasio

Tags: