Città metropolitana

Consiglio Città Metro FI, ok al Piano delle performance 2019-2021

Share
CONDIVIDI
venerdì 15 febbraio 2019

Dal Consiglio della Città Metropolitana di Firenze di fine gennaio arrivano le variazioni al Bilancio di previsione 2019-2021, con l’aggiornamento dell’avanzo di amministrazione presunto, e al Piano esecutivo di gestione. Dall’assemblra anche l’ok al Piano della performance 2019-2021. Si tratta di 38 parametri che oggi rappresentano un nuovo patrimonio chiaro e preciso dell’ente, che di fatto superano le vecchie delibere dell’allora Provincia di Firenze del 2012, e che portano avanti il cammino verso la trasparenza della pubblica amministrazione. Ecco alcuni dei parametri definiti da Palazzo Medici e le principali novità in merito.
Per quanto riguarda le altre delibere dedicate al Bilancio di previsione e al Piano esecutivo di gestione, l’avanzo di amministrazione presunto ammonta a oltre 81milioni di euro. Con le variazioni per applicazione di avanzo, si finanziano tra l’altro gli espropri per la cassa di espansione per Fibbiana, per mezzo milione di euro, la realizzazione di aule universitarie (per 1 milione e mezzo circa) e l’accordo quadro con Autostrade per la manutenzione delle Strade provinciali 8, 107 e 131, per 1 milione e duecento mila euro.
Su bilancio e Peg, due i voti contrati e due gli astenuti.

Agnese Fedeli

Tags: