Città metropolitana

Consiglio Metropolitano del 27 settembre

Share
CONDIVIDI
giovedì 28 settembre 2017

Primo consiglio della Città Metropolitana di Firenze dopo la pausa estiva. Con il sindaco Dario Nardella in missione istituzionale in Marocco, a presiedere l’assemblea è stato il vicesindaco Brenda Barnini. Dopo aver preso in esame una variazione del Bilancio di previsione e l’aggiornamento del Documento unico di programmazione, è stata approvata l’adesione della Città Metropolitana di Firenze al progetto Siope, il sistema di rilevazione telematica degli incassi e dei pagamenti effettuati dai tesorieri di tutte le amministrazioni pubbliche. Confermata anche la dismissione da alcune società partecipate, con la conferma che questa avverrà durante la fine dell’anno.
Di grande interesse la decisione di intraprendere nuove sinergie con la confinante Città Metropolitana di Bologna, come previsto dai piani strategici dei due enti approvati da qualche mese.  Si è parlato anche di ambiente, con l’approvazione del protocollo d’intesa per l’attuazione del Green public procurement nelle Città metropolitane, ovvero degli aquisti “verdi” da parte dell’ente. Ratificato anche l’accordo tra Metrocittà e Ministero dei Beni culturali per il sostegno al progetto “Orchestra giovanile italiana 2017” della Scuola di musica di Fiesole, con grande soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale. Infine è arrivato l’ok per le modifiche alla convenzione con la struttura di Igiene urbana veterinaria dell’Usl Toscana Centro per lo sviluppo del servizio di soccorso degli animali.

Nicola Giannattasio

Tags: