Città metropolitana

Convegno a cento anni dal terremoto del Mugello

Share
CONDIVIDI
martedì 5 marzo 2019

La sala stampa dell’Autodromo Internazionale del Mugello ha ospitato il convegno “1919-2019 Cento anni dal terremoto del Mugello”. Organizzato dalla Città Metropolitana in collaborazione con Unione dei Comuni del Mugello e Unione dei Comuni di Valdarno e Val di Sieve, l’incontro ha avuto come tema centrale il sisma che un secolo fa si abbatté sull’Appennino Tosco Emiliano portando con se un tragico bilancio di morti e distruzione.
Il centenario non è stata una semplice ricorrenza ma l’occasione per fare il punto sulla situazione attuale: davanti ai microfoni di una sala stampa gremita di persone, si sono alternati per tutto il giorno i rappresentanti delle diverse categorie coinvolte nello studio, nella prevenzione, nella formazione e nella gestione dei soccorsi di un evento sismico. Presenti anche le istituzioni con i Sindaci del territorio e i rappresentanti delle Unioni dei Comuni di “Mugello” e “Valdarno e Val di Sieve” a cui è stato chiesto di continuare ad investire in interventi di adeguamento sismico tenendo alta la guardia su questa tematica considerando le specificità delle zone che si trovano ad amministrare.  Delle quattro tematiche affrontate durante il convegno, ampio spazio è stato dedicato al soccorso e alla formazione del personale, dei volontari ma anche dei singoli cittadini affinché essi possano apprendere le buone pratiche di protezione civile diventando essi stessi i primi soccorritori in caso di terremoto.
Si parte, anzi, si continua da qui, commemorando un centenario importante che deve fare da monito per il futuro, ricordando a tutti che viviamo in una zona critica da un punto di vista sismico, dove le uniche armi che abbiamo per contrastare la natura sono lo studio, l’adeguamento edilizio, il coordinamento delle strutture operative e la formazione della popolazione affinché si possa ridurre al minimo il nostro livello di vulnerabilità davanti al tremare della terra. 
Francesca Parrini

 

 

Tags:
Back to Top