Città metropolitana

Cultura, 3 milioni per sostenerla

Share
CONDIVIDI
martedì 29 agosto 2017

Quasi tre milioni di euro per la cultura del territorio: li ha stanziati la Città Metropolitana di Firenze tra luglio e agosto, in due tranches rispettivamente di 279mila euro e 2,7 milioni. I fondi sono stati ripartiti in tre linee di finanziamento. La prima riguarda erogazioni destinate a sostenere progetti delle associazioni culturali a carattere metropolitano e trasversalità. La seconda, pari a 700mila euro, riguarda iniziative di rilevante importanza culturale, sia per quanto riguarda la qualità della direzione artistica che degli spettacoli, ma anche la rivitalizzazione o la valorizzazione di specifiche aree e luoghi del territorio metropolitano. Ancora più consistenti i contributi straordinari riferiti alla terza linea di finanziamento, pari a 2 milioni di euro, destinati a fondazioni e istituzioni liriche e a teatri stabili di iniziativa pubblica, con sede nel territorio metropolitano, ma con rilevanza nazionale.
Nel dettaglio, vediamo alcune delle realtà che hanno avuto l’ok al finanziamento.
Un milione e 7 sono stati assegnati dalla Metrocittà alla Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, per il progetto “Il Maggio metropolitano”, che coinvolgerà 20 Comuni. Il Maggio metropolitano intende valorizzare il tessuto culturale del territorio raggiungendo i Comuni, con un programma dedicato.
300mila euro sono andati alla Fondazione Teatro di Toscana per il progetto “Nelle contrade vaga la poesia” che si propone di far circolare lo strumento teatrale nella geografia della Città Metropolitana di Firenze. L’iniziativa sarà declinata sul territorio con tappe in diversi luoghi, spazi pubblici, luoghi di aggregazione, non sempre raggiunti dal teatro, con spettacoli in cui il pubblico sarà chiamato a diventare protagonista. Tra i luoghi che saranno coinvolti ci sono Bagno a Ripoli, Reggello, Vicchio, Vinci e Campi Bisenzio.
37 i progetti di associazioni, enti e istituzioni culturali, che hanno avuto accesso ai fondi. Tra gli altri, al Comune di Bagno a Ripoli sono andati 67mila euro per il progetto ‘Sliding Theaters. Del teatro fuori dal teatro”; a quello di Sesto Fiorentino 34mila euro per ‘Teatro inclusivo e progetti di peer-coaching’.
64mila euro sono andati alla Fondazione Scuola Musica di Fiesole, mentre alla Cooperativa Zenart sono stati destinati 52mila euro per il Firenze Jazz Fring Festival.
34mila euro sono stati destinati all’associazione Beat 15 di Empoli, 22mila euro a Catalyst Associazione per il Teatro on the road / Giovani a Teatro in Mugello.
17mila euro alla Fondazione Museo Montelupo Onlus, per i cantieri ceramici 2017, e 6mila euro a Mute per l’allestimento dello spettacolo “Il migliore dei mondi possibili” nell’ex convento di Sant’Orsola, futuro polo culturale e artistico della città.

Agnese Fedeli

Tags: