Città metropolitana

Da Ziggie Stardust a Heroes: il fotografo di David Bowie a Firenze per i #SukitaDays

Share
CONDIVIDI
lunedì 27 maggio 2019

Masayoshi Sukita, artista giapponese, autore delle foto esposte a Palazzo Medici Riccardi all’interno della mostra Heroes-Bowie bySukita, in visita a Firenze per una tre giorni ricca di eventi

È la storia di un’amicizia, nata nel 1972, che ha attraversato quattro decenni, tra musica e fotografia. Quella tra il fotografo giapponese Masayoshi Sukita e il cantante David Bowie. A partire dalla fine degli anni ’60, Sukita aveva iniziato a seguire la scena della musica alternativa e della controcultura, partecipando al festival di Woodstock per poi incontrare David Bowie a Londra e dare vita a un sodalizio che ha attraversato oltre quattro decenni, raccontando la storia di Bowie, con copertine leggendarie, come quella in bianco e nero di Heroes, del 1977.

Le foto di Sukita sono in mostra a Palazzo Medici Riccardi, all’interno dell’esposizione Heroes- Bowie by Sukita. Un viaggio nell’universo creativo dell’uomo delle stelle raccontato in 90 foto, che il fotografo giapponese ha visitato per la prima volta durante la tre giorni a lui dedicata, ricca di eventi, firmacopie e conferenze sulle foto che hanno immortalato il camaleontico artista che ha cantato un’epoca, plasmato sogni su altri pianeti e dato voce alle persone che non hanno voce, eroi anche solo per un giorno.

Florence Tv ha incontrato il fotografo giapponese Sukita che ha condiviso un ricordo della realizzazione della copertina dell’album The Next Day del 2013, una versione adattata di Heroes, con l’iconico ritratto di David Bowie, realizzato da Sukita.

L’esposizione Heroes -Bowie by Sukita è visitabile fino al 28 giugno, a Palazzo Medici Riccardi, tutti i giorni tranne il mercoledì, dalle ore 9 alle 19.
Monica Pelliccia

Tags: