Città metropolitana

Elezioni Firenze e area metropolitana 26 maggio 2019

Share
CONDIVIDI
mercoledì 22 maggio 2019

Si avvicina la scadenza elettorale del 26 maggio, che vedrà in Toscana andare al voto ben 187 comuni. Nella Città Metropolitana di Firenze saranno 35 su 41 i Comuni dove gli elettori saranno chiamati alle urne, compreso il capoluogo Firenze. Non si vota soltanto a Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Impruneta, Rignano sull’Arno, Reggello e Marradi. Ricordiamo che l’eventuale doppio turno è previsto solo nei Comuni sopra i 15mila abitanti. Nella Città Metropolitana di Firenze, oltre al capoluogo, ce ne sono altri tredici: Scandicci, Empoli, Calenzano, Lastra a Signa, Signa, Borgo San Lorenzo, Pontassieve, Bagno a Ripoli, San Casciano, Certaldo, Castelfiorentino, Fucecchio e Figline-Incisa. Nelle amministrazioni sotto i 3mila abitanti il sindaco può ricandidarsi anche oltre i due mandati. Una casistica che riguarda due Comuni del territorio fiorentino dove sono presenti primi cittadini che si presenteranno per il terzo mandato. Si tratta di Alessandro Manni a San Godenzo e Cristian Menghetti a Palazzuolo sul Senio. Le elezioni amministrative nei singoli comuni porteranno alla costituzione del nuovo Consiglio della Città Metropolitana di Firenze, che ha visto terminare il primo mandato della sua storia, iniziato nel 2015.
Ricordiamo infine che oltre che per le Elezioni Amministrative si voterà anche per le Elezioni Europee. Si vota nella sola giornata di domenica 26 maggio, dalle 7alle 23.
In vista delle elezioni il Comune di Firenze ha raddoppiato gli sportelli in città per impiegare il numero massimo possibile di dipendenti al pubblico, utilizzando anche il personale degli uffici interni e anche i dipendenti dei Quartieri. Sarà possibile usufruire anche nel fine settimana elettorale dell’Ufficio Eletterale di Viale Guidoni, del Pad Parterre e del Pad Villa Vogel.
Nicola Giannattasio

Tags: