Città metropolitana, comuni

Estate Fiorentina, sei mesi di eventi su tutto il territorio cittadino

Share
CONDIVIDI
mercoledì 10 aprile 2019

Presentata dal sindaco di Firenze e dal curatore Tommaso Sacchi l’edizione 2019 con un ospite d’onore, il cantante degli Afterhours Manuel Agnelli. Grande attenzione all’Arno ed alle periferie

Un festival per conoscere Firenze e per guardarla dall’alto. È stata presentata in Palazzo Vecchio l’edizione 2019 dell’Estate Fiorentina alla presenza del sindaco, del curatore Tommaso Sacchi e di un ospite a sorpresa, l’artista Manuel Agnelli. Ben 143 progetti ammessi, con un calendario molto ricco di eventi che, da maggio a ottobre, animeranno tutto il territorio cittadino, periferie comprese, con un budget di 1.075.000 euro oltre alle risorse che arriveranno dai privati, dagli sponsor e da altri enti.
Tanti i grandi nomi, da Bolle ai The Cure, da Ed Sheeran a Woody Allen fino a Serena Dandini e Francesco De Gregori. Con la possibilità anche di vedere all’opera, appunto, Manuel Agnelli, il quale ha detto di voler tornare a Firenze per «mettere in piedi qualcosa di interessante».

Tanti i luoghi privilegiati dagli eventi, con il Parco delle Cascine grande protagonista con la Palazzina dell’Indiano Arte, le ex scuderie Fabbri con il nuovo Parc di Fabbrica Europa, l’anfiteatro al prato del Quercione, il Visarno con il Firenze Rocks e lo Sferisterio. Senza dimenticare la Manifattura Tabacchi, i nuovi spazi estivi sul lungarno del Tempio e, soprattutto, la Cavea del teatro del Maggio.

Come detto, sono tanti gli eventi in programma. Alcuni li ha introdotti il curatore dell’Estate Fiorentina, Tommaso Sacchi.

Marco Gargini

Tags: