comuni, firenze

Firenze, approvata la variante di Castello

Share
CONDIVIDI
venerdì 16 novembre 2018

Volumi edificabili dimezzati e con diverse funzioni, nuova cittadella Mercafir e il più grande parco urbano dell’area metropolitana con quello agricolo della Piana. L’ok alla variante di Castello

Volumi edificabili dimezzati e con diverse funzioni, nuova cittadella Mercafir e il più grande parco urbano dell’area metropolitana con quello agricolo della Piana. Sono gli elementi chiave della variante al Piano urbanistico esecutivo di Castello approvata in via definitiva dalla giunta di Palazzo Vecchio che sblocca tutto il progetto di cambiamento del quadrante a Nord Ovest della città. Dopo la chiusura dei termini per le osservazioni il 3 ottobre scorso, l’atto ha ottenuto l’ok definitivo della giunta.

Prevista una importante riduzione dei volumi a destinazione direzionale pubblica per bloccare il processo di svuotamento del centro della città dalle funzioni pubbliche e contenere il fenomeno dell’esplosione dello sfruttamento turistico commerciale del centro.

(A.F.)

Tags:
Back to Top