Città metropolitana, comuni

Firenze, Coronavirus: la “guida culturale nei giorni #iorestoacasa”

Share
CONDIVIDI
mercoledì 18 marzo 2020

Musei, concerti, spettacoli teatrali, cinema: le iniziative culturali offerte nella Città Metropolitana, da vedere senza muoversi da casa

In questi giorni di quarantena per frenare il contagio del coronavirus, Florence Tv ha preparato una guida culturale alle attività che possiamo fare senza muoverci da casa. I musei, i concerti, gli spettacoli teatrali ed i documentari, per usare il tempo a disposizione anche per scoprire le bellezze artistiche e culturali del territorio.

Musei

La Galleria degli Uffizi, come altri musei al mondo tra cui il Prado di Madrid, il Louvre di Parigi, il British Museum di Londra e il Museo Archelogico di Atene, offre una passeggiata virtuale tra le sue bellezze. Collegandosi alla pagina: https://www.uffizifirenze.it/tour-virtuale.html si può scegliere quale sala visitare e spostarsi tra i diversi piani.

Palazzo Strozzi ha inaugurato l’iniziativa In Contatto, per stimolare una riflessione sui linguaggi artistici sul suo blog, partendo dall’attuale mostra Aria dell’artista Tomás Saraceno.

Con una visita virtuale si potrà anche conoscere meglio Leonardo da Vinci, grazie al museo della sua città natale. Il Museo Leonardiano di Vinci ha lanciato l’iniziativa #IlLeonardianoDalTuoDivano. “Tra sogno e invenzione” permette di visitare, grazie a Google Street View, le sale del percorso espositivo, la terrazza panoramica e i modelli esposti, corredati da didascalie e informazioni in italiano e in inglese, collegandosi a questo link. Si potranno anche conoscere le sue macchine e invenzioni grazie alla app per i cellulari.

Per quanto riguarda i musei della Città Metropolitana di Firenze, l’iniziativa #museichiusimaaperti della pagina facebook di Firenze Turismo ha raccolto l’offerta multimediale di oltre 50 strutture che stanno condividendo foto e video sui canali social. Sulla pagina facebook di MUSE ogni giorno alle 18.00 vengono raccontati i Musei Civici Fiorentini: Palazzo Vecchio, Museo Novecento Firenze, Museo Bardini e altri attraverso visite guidate, aneddoti dei personaggi storici e proposte di laboratori e favole per i più piccoli.

Altre iniziative sui social dei musei permettono di visitare le sale di Palazzo Medici Riccardi, consultare il catalogo virtuale del Museo Galileo, ascoltare le storie via podcast dei Musei di Fiesole Ci si può immergere nel mondo degli etruschi nella pagina facebook del Museo Archelogico Comprensoriale di Dicomano, in quello dei numeri e della matematica grazie al Giardino di Archimede e ascoltare l’audioguida che racconta le 21 strutture del territorio del Museo Diffuso di Empolese Valdelsa .

Musica & Concerti

I balconi si riempiono di musica, anche a Firenze. Ogni domenica e ogni giovedì alle 18, dalle proprie abitazioni, i musicisti della Scuola di Musica di Fiesole improvvisano un flashmob musicale per intrattenere il vicinato, con l’iniziativa ‘La Città Incantata’.

La musica si diffonde sulle piattaforme online, come il canale youtube del comune di Empoli, dove la sindaca Brenda Barnini ha fatto appello ai musicisti e alle musiciste del territorio per realizzare video musicali da casa da condividere: la prima esibizione pubblicata è stata quella del soprano Lavinia Bini. E poi le dirette musicali su facebook di Tempo Reale, che mettono in note la meteorologia della giornata, tutti i lunedì, mercoledì, venerdi fino al 3 aprile, alle ore 18.

Non manca la musica elettronica: dj set sabato sera alle 18, sul sito della Manifattura Tabacchi, che ha riprogrammato online le sue attività.

Cinema

Il cinema la Compagnia ha lanciato l’iniziativa Streaming in Compagnia, proponendo ogni giorno un documentario visibile gratuitamente online, dal sito di Rai Play o dalla piattaforma Opendb, primo portale europeo che supporta la circolazione della cultura indipendente in Creative Commons.

Teatro

È stato appena inaugurato il canale youtube Firenze Tv, dove ogni giorno vengono condivisi contenuti far vivere i palcoscenici, a cui potranno contribuire tutti i teatri fiorentini e gli artisti, come hanno fatto gli attori Marco D’Amore e Stefano Accorsi.

In questi giorni di quarantena come non pensare al Decameron e le storie raccontate per far trascorrere l’isolamento forzato. L’Oranona Teatro – Associazione Polis di Certaldo ha iniziato a pubblicare la lettura delle novelle di Boccaccio sulla pagina facebook

L’offerta culturale online è variegata e Florence Tv aspetta le vostre segnalazioni sui nostri canali social, per arricchire la guida.

Monica Pelliccia

Tags: