Città metropolitana

Firenze, sesta edizione del mese dell’affido

Share
CONDIVIDI
giovedì 4 ottobre 2018

L’affido familiare supporta le famiglie che vivono temporanee situazioni di disagio e bambini che hanno bisogno di trovare un ambiente sereno ed equilibrato per la propria crescita mantenendo però i legami con la propria famiglia d’origine

Firenze: inizia la campagna di informazione e sensibilizzazione sull’affido familiare promossa dall’Assessorato Welfare e sanità, accoglienza e integrazione, pari opportunità e casa di Palazzo Vecchio. Nel territorio metropolitano ci sono famiglie che vivono temporanee situazioni di disagio e bambini che hanno bisogno di trovare un ambiente sereno ed equilibrato per la propria crescita mantenendo però i legami con la propria famiglia d’origine; in questo contesto si inserisce l’affido familiare quale forma di aiuto mirato e temporaneo che sostiene e tutela il minore per un periodo di tempo, accudendolo e occupandosi delle sue necessità affettive ed educative.
Allo stesso tempo, si affronta un percorso con la famiglia d’origine per valutare la possibilità del rientro del minore in essa. L’affidamento non comincia nel momento in cui avviene l’abbinamento tra il bambino e un nucleo accogliente, ma comprende una serie di azioni preliminari per la diffusione della sensibilità alla co-genitorialità e al supporto tra le famiglie nella comunità. Solo un’attività di promozione costante e capillare permette infatti la raccolta di disponibilità all’accoglienza da parte di un certo numero di famiglie, comprese famiglie gay e unioni di fatto o di singoli. La promozione dell’affidamento familiare ha come obiettivo la piena realizzazione del diritto dei bambini a vivere in famiglia attraverso la diffusione di una cultura della solidarietà familiare e di una sensibilità sociale nei confronti dei bambini e delle famiglie in difficoltà; conseguentemente stimola e fa maturare nuove risorse familiari disponibili a realizzare progetti di affido. Da tener presente che in questo momento a Firenze ci sono 80 affidi consolidati e addirittura 20 situazioni che necessitano l’implementazione dell’affidamento.

Nel presentare la sesta edizione del mese dell’affido, è stata premiata l’opera vincitrice del concorso fotografico ‘La famiglia oggi’: quella di Giulio Montini.
Nell’intento di promuovere la sensibilizzazione nei confronti di questo tema sono poi in programma una serie di eventi, tra i quali segnaliamo la ‘Corsa per l’affido’, alle Cascine sabato 13 ottobre alle 17, corsa podistica non competitiva. Il 16 ottobre alle 17 presso il centro affidi del Comune di Firenze un incontro informativo aperto a tutti. La chiusura del mese dell’affido avverrà venerdì 26 ottobre alle 18 presso Le Murate a Firenze con la presentazione del libro ‘Liberi di volersi bene’, testimonianza di un’esperienza di affido familiare.

Cesare Martignon

Tags:
Giordano e Quattro Stagioni