Città metropolitana, comuni, firenze

Firenzecard, molto utile per oltre l’80% dei turisti

Share
CONDIVIDI
venerdì 21 aprile 2017

I risultati dell’indagine sul gradimento della card turistica espresso dai visitatori di Firenze

Per oltre l’80% dei turisti la Firenzecard è molto utile. E’ uno dei dati più interessanti che emerge dalla rilevazione online effettuata da Comune di Firenze e Linea Comune, ente gestore della Firenzecard, e analizzata dall’ufficio di statistica di Palazzo Vecchio proprio sul pass museale ufficiale della città che consente di visitare i musei rendendo gli ingressi più agili, veloci e meno cari.

Questa indagine online, che segue un precedente studio del 2015, ha coinvolto quasi 14mila turisti, oltre 12mila dei quali stranieri, che tra ottobre 2015 e ottobre 2016 hanno acquistato la Firenzecard sul web.
Oltre 81% di chi ha risposto, ha ritenuto utile l’acquisto della Firenzecard. Addirittura il 94,9% dei turisti ne consiglierebbe l’acquisto. Nove visitatori su dieci hanno dichiarato di averla comprata per usufruire dell’ingresso prioritario senza bisogno di prenotazione anticipata, il 73,6% per poter visitare i principali musei e un turista su due perché la carta permette di visitare mostre e musei senza costi aggiuntivi.
Il 23,6% degli intervistati ha acquistato anche la Firenzecard+ grazie alla quale il 63,7% ha asserito di aver usufruito dell’utilizzo gratuito per tre giorni dei trasporti pubblici cittadini (bus Ataf&Linea e tramvia).

La Firenzecard, promossa da Comune, Città Metropolitana, Camera di Comemrcio di Firenze e Ministero per i Beni e le Attività Culturali costa 72 euro, ha validità 72 ore dal primo utilizzo, permette di accedere una sola volta a ognuno dei 72 Musei aderenti al Circuito e di visitarne le collezioni permanenti e le mostre temporanee, entrando dagli ingressi prioritari e senza effettuare la prenotazione (a eccezione della Cupola di Santa Maria del Fiore).

(A.F.)

Tags:
Back to Top