Città metropolitana, comuni, firenze

Genius Loci, alla scoperta di Santa Croce

Share
CONDIVIDI
sabato 15 settembre 2018

Una serie di eventi per riscoprire il complesso di Santa Croce a Firenze

Da giovedì 20 a sabato 22 settembre, nel complesso monumentale di Santa Croce a Firenze, avverrà la riscoperta – diversa e suggestiva – di un luogo straordinario, noto in tutto il mondo per il proprio valore storico e artistico, attraverso la musica, il teatro, la danza e la parola.

L’iniziativa, organizzata dall’associazione Controradio Club, Controradio e Opera di Santa Croce, in collaborazione con La Nottola Di Minerva e con il contributo del Comune di Firenze per Estate Fiorentina 2018 e della Città Metropolitana, propone per la seconda edizione i contributi artistici di venti personalità, tra musicisti, attori e scrittori, in alcuni dei luoghi più affascinanti e significativi di Santa Croce, ovvero il Chiostro del Brunelleschi, la Cappella Pazzi, il Cenacolo, il Chiostro di Arnolfo. Tante le esibizioni, per due notti –il giovedì 20 e venerdì 21 dalle ore 20.00 alle 24.00 – fino all’alba del sabato 22, quando, alle ore 6.00, si terrà il concerto di chiusura con il padre del minimalismo musicale, la star internazionale Terry Riley, in un excursus dei suoi
capolavori, insieme al figlio Gyan.

Ecco alcuni degli eventi in programma consultabile su www.controradio.it. Per le voci, si parte da quella limpida e avvolgente della giovane cantautrice Erica Mou (20/09, ore 20.45, Chiostro del Brunelleschi) a quella vellutata e suadente di Cristina Donà, che, con il chitarrista Saverio Lanza e il coro Vocazioni, presenterà l’ultimo progetto “Canzoni in controluce” (20/09, ore 23.10, Chiostro del Brunelleschi); si va dalla potenza di una grande interprete del jazz quale Tiziana Ghiglioni nel “Tenco Project” (21/09, ore 22, Chiostro del Brunelleschi), quella eterea della cantante e musicista Debora Petrina che si esibirà insieme allo scrittore Tiziano Scarpa, vincitore del premio Strega con “Stabat mater” (20/09, ore 23, Cenacolo). Peppe Voltarelli, gli Area, di Patrizio Fariselli e con loro Walter Paoli alla batteria e Marco Micheli al basso si esibiranno il 21/09 alle ore 20.30 nel Chiostro del Brunelleschi.

Varie le occasioni per godere delle risonanze che le architetture antiche conservano in Santa Croce, con cui si cimenteranno in solo musicisti quali i sassofonisti Roberto Ottaviano (20/09, ore 21.10, Cappella Pazzi), l’americano Dan Kinzelman (21/09, ore 21, Cappella Pazzi), il vibrafonista Pasquale Mirra (21/09, ore 21.30, Cappella Pazzi) e Paolo Angeli con il recital per chitarra sarda preparata (20/09, 21.45, Cenacolo).

L’Opera di Santa Croce poi rende disponibili per l’occasione visite guidate tematiche al Complesso Monumentale, alla scoperta della storia e dei segreti che vi sono racchiusi, dal 20 settembre al 14 ottobre (per informazioni e prenotazioni: booking@santacroceopera.it).

Cesare Martignon

Tags: