barberino di mugello, borgo san lorenzo, comuni, dicomano, firenzuola, marradi, Vicchio

Giotto “Il mio Mugello”

Share
CONDIVIDI
martedì 12 settembre 2017

Giotto da vedere, ascoltare e toccare con mano, nel suo territorio: Vicchio, Borgo San Lorenzo e Firenzuola nel Mugello. Fine settimana organizzato dal Consorzio Mugello Mediceo

Giotto da vedere, ascoltare e toccare con mano. Il 16 e 17 settembre nel Mugello due giorni di eventi per conoscere da vicino la rivoluzionaria pittura di Giotto e dargli contemporaneità.
In occasione dei 750 anni dalla nascita del maestro infatti, il consorzio di valorizzazione e promozione territoriale “Mugello Mediceo” porta i visitatori in un “viaggio sensoriale” nell’opera del grande pittore mugellano con l’iniziativa “Giotto: il mio Mugello”. Occasione per conoscere Giotto e gli splendidi scenari del Mugello.

Ma entriamo nel dettaglio dell’evento.
Si comincia sabato 16 alle 9 al Teatro “Giotto” di Vicchio con il convegno di studi “Intorno a Giotto nel suo Mugello”, alla presenza dei massimi esperti di Giotto.

Pomeriggio dedicato al senso del gusto con “L’O di Giotto Masterchef contest”, una disfida culinaria diretta dallo chef mugellano Cristian Borchi nel quale Valerio Braschi, vincitore di MasterChef Italia, e Cristina Nicolini sfideranno cinque concorrenti affiancati da aiutanti d’eccezione: i sindaci di Borgo San Lorenzo, Scarperia e San Piero, Dicomano, Firenzuola, Barberino di Mugello, Vicchio e Marradi. Concorso che avrà come ospite illustre e capo giuria Mara Maionchi.

E ancora, musica, con lo show della Funkoff marchin’ band.
Domenica 17 la giornata si aprirà con un’escursione guidata, e spiegata da esperti di arte e di natura, da Badia di Moscheta fino alla Cascata del Rovigo, indicata recentemente come possibile fonte di ispirazione per Giotto nell’opera “Miracolo della Fonte”.
Gusto in primo piano anche con il concorso per maestri gelatai e pasticceri “Giottino gusto d’autore”,previsto per domenica.
E ancora “La musica nel Campanile” e la performance pittorica dell’artista Giampaolo Talani.
Tutti gli spettacoli della due giorni, patrocinta dalla Città Metropolitana di Firenze, sono a ingresso libero.

Altre enfo su www.mugellomediceo.it

Tags:
Back to Top