Città metropolitana

Il 12 settembre il Consiglio della Città metropolitana di Firenze

Share
CONDIVIDI
sabato 8 settembre 2018

All’ordine del giorno anche aeroporto, Sant’Orsola, Padule e Sibolla. Per la cultura: la valorizzazione degli ambienti interrati di Palazzo Medici Riccardi

E’ convocato per mercoledì 12 settembre il Consiglio della Città metropolitana di Firenze. 13 i punti all’ordine del giorno. Vediamoli.
Come di consueto, si comincia con i temi amministrativi, con, tra l’altro, variazioni al Piano esecutivo di gestione e al bilancio di previsione 2018-2020.
All’odg anche un protocollo d’intesa tra Città metropolitana, Regione Toscana e molti Comuni per la gestione del sistema delle riserve naturali del Padule di Fucecchio e del Lago di Sibolla.
In tema d’infrastrutture, l’assemblea dibatterà anche sul masterplan aeroporto Amerigo Vespucci e sul recupero e la valorizzazione del complesso di Sant’Orsola. Sempre infrastrutture con l’accordo sottoscritto con Autostrade per l’Italia, Regione Toscana e Comuni di Firenze, Calenzano, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Scandicci, Impruneta e Bagno a Ripoli per l’attuazione degli interventi di potenziamento e messa in sicurezza dell’A1 nel tratto Firenze Nord-Firenze Sud e delle opere connesse.
Cambiamo argomento: cultura. Il Consiglio della Città metropolitana nella seduta del 12 settembre discuterà un accordo da stringere con Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e Soprintendenza, per la valorizzazione degli ambienti interrati di Palazzo Medici Riccardi.
Ultimo punto all’ordine del giorno davvero curioso, con la dichiarazione d’interesse sull’evento di lancio della fiction Rai “I Medici – Lorenzo il Magnifico”.

(A.F.)

Tags: