cerreto guidi, Città metropolitana, empoli

Il Consiglio Metropolitano modifica il cronoprogramma del Pums

Share
CONDIVIDI
lunedì 29 aprile 2019

Approvata anche una variazione di bilancio con due milioni di euro per le strade, uno dei quali per il ponte di Marcignana

Il Consiglio Metropolitano del 24 aprile ha approvato una serie di delibere di grande rilievo in ambito di mobilità e viabilità.
Il punto più importante riguarda la modifica al cronoprogramma delle attività del PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile. In un primo momento il termine ultimo era stato fissato per il 4 agosto 2019, ma una verifica da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha portato ad un cambiamento. E’ stato infatti riscontrato un errore materiale nella lettura del Decreto Ministeriale del 2017, che aveva fissato l’adozione del piano entro 24 mesi dall’entrata in vigore del decreto. Stando così le cose, sono state indicate le date del 15 luglio 2019 per l’adozione del PUMS e il 30 settembre per la sua approvazione da parte del Consiglio.
Consiglio che ha anche approvato una variazione al bilancio di previsione 2019-2021, dando il via libera ad un finanziamento di oltre 2 milioni di euro divisi in tre punti. Un milione è indirizzato ai lavori al Ponte di Marcignana, che resterà chiuso fino a settembre a seguito di alcuni controlli. Si tratta di una infrastruttura fondamentale per la viabilità nei comuni di Empoli e Cerreto Guidi. 677mila euro sono indirizzati alle spese di manutenzione ordinaria della rete viaria global service, mentre 415mila euro sono stati stanziati per la manutenzione straordinaria delle strade, comprese quelle interessate dal passaggio del Giro d’Italia.
Infine il Consiglio ha approvato la liquidazione di 26mila euro ad Austrade per l’Italia in merito agli interventi di sicurezza operati sul cavalcavia della SP8 Militare per Barberino che attraversa la A1.
Nicola Giannattasio

Tags: