Città metropolitana

Il disegno di una “città plurale” secondo Don Momigli

Share
CONDIVIDI
giovedì 18 gennaio 2018


In tanti hanno affollato la Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi per poter assistere alla presentazione del libro “La città plurale. Immigrazione, interazione, unità civica”, scritto da don Giovanni Momigli e pubblicato da Tau Editrice. Presenti, oltre all’autore, il Sindaco della Città Metropolitana, Dario Nardella, i professori Antonio Maria Baggio, ordinario di Filosofia politica presso l’Istituto Universitario Sophia, e Luca Diotallevi, ordinario di Sociologia presso l’Università Roma Tre, e l’imam di Firenze Izzeddin Elzir. Presente anche il cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze. Nel suo libro Don Momigli racconta l’esperienza fatta come parroco di San Donnino per 25 anni, dal 1991 al 2016. I primi contatti con la comunità cinese, i contrasti iniziali con gli abitanti del paese e il processo di integrazione portato avanti.
Nicola Giannattasio

Tags: