Attualità, comuni, empoli

Impianti termici, tutte le novità

Share
CONDIVIDI
martedì 24 gennaio 2017

Aggiornamento per i manutentori delle caldaie. L’Agenzia Regionale PubliEs Srl ha incontrato i manutentori per illustrare le novità normative in vigore dal 2017 nel Comune di Empoli

Un incontro di aggiornamento per illustrare alle ditte che operano nel territorio le recenti novità legislative stabilite dalla Regione Toscana in materia di impianti termici. Lo ha organizzato il Comune di Empoli in collaborazione con l’Agenzia PubliEs, la società che opera da anni in tutta la Provincia di Prato e nei comuni fiorentini di Campi Bisenzio, Scandicci e Sesto Fiorentino e che è stata ora indicata in Delibera di Giunta Regionale come l’Agenzia territorialmente competente nel Comune di Empoli.
Proprio a PubliES, di proprietà della Regione da gennaio 2017, dunque, dovranno fare riferimento i manutentori per ricevere i bollini utili alla certificazione degli impianti termici e per trasmettere i rapporti di controllo redatti in occasione degli interventi di efficienza energetica.

Ma vediamo alcune novità che è utile sapere. Coloro che hanno installato una nuova caldaia dovranno produrre la successiva certificazione dopo 4 anni dalla prima accensione, come per la revisione delle automobili, e da lì in poi ogni due anni.
Il bollino per la certificazione a carico del cittadino, dal 2017 ammonterà a 20 euro, secondo quanto disposto dalla Regione, e sarà una entrata destinata a creare il catasto-impianti regionale, uno strumento utile a manutentori, cittadini, amministrazioni pubbliche e certificatori energetici per una corretta e più efficiente gestione degli impianti.

Altre novità su comune.empoli.fi

Agnese Fedeli

Tags:
Back to Top