comuni, lastra a signa

Lastra a Signa fa il pieno all’inaugurazione dell’Antica Fiera

Share
CONDIVIDI
sabato 31 agosto 2019

L’evento durerà fino a domani, domenica primo settembre. Ospite d’onore al taglio del nastro il Corteo storico della Repubblica Fiorentina

Lastra e Signa insieme a Firenze. Può essere riassunta così l’inaugurazione dell’edizione numero 238 dell’Antica Fiera di Lastra che, per la prima volta, ha visto coinvolto il Corteo storico della Repubblica Fiorentina. Venerdì 30 agosto tante persone hanno preso letteralmente d’assalto le vie del centro lastrigiano per vedere la sfilata di apertura della tradizionale manifestazione che ha la durata di un weekend, fino a domenica primo settembre.
Dietro al gonfalone di Lastra a Signa ha sfilato quello di Signa, con i rispettivi sindaci Angela Bagni e Giampiero Fossi, a cui ha fatto seguito quello di “Fiorenza”. Tra le ali festanti della folla sono passati i figuranti fiorentini insieme ai falconieri, agli sbandieratori della compagnia Alfieri e Musici della Valmarina ed al Gruppo storico dei Castelli di Lastra e Malmantile. Gli spettatori si sono spellati le mani alle esibizioni degli sbandieratori in piazza del Comune ed in piazza Garibaldi, dove ad attenderli c’era anche il presidente del Consiglio regionale toscano, Eugenio Giani.
Tanti gli eventi in programma. Dagli spettacoli coi falchi al tiro con l’arco, dalla mostra del bestiame in piazza Garibaldi, vicino alle mura, all’area kids dedicata alle famiglie, dal tour sulla carrozza trainata da cavalli all’artigianato locale nell’Antico Spedale di Sant’Antonio, dalle bancarelle del mercatino, dislocato per le vie del centro storico, allo streetfood fino alla sfilata di cappelli e borse in paglia la sera di sabato.
Grande attenzione quest’anno è stata data alla musica con varie esibizioni dal vivo. Dopo il concerto di apertura a ritmo di pizzica e taranta ad opera degli Amistade Sud Sound Project, sabato doppio appuntamento alle 21.30 con la disco music in piazza del Comune e con l’esibizione della Bretella’s Gang Band in piazza Garibaldi.
La domenica, invece, sarà accompagnata alle 18.30 dalle danze medievali al Giardino delle Mura e dal concerto dei Niente da Fare in piazza Garibaldi, alle 21 dall’esibizione allo stadio comunale di musica madrigale fino alla chiusura alle 23.30 con gli spettacolari fuochi d’artificio musicali.
Il programma completo è disponibile sul sito del Comune di Lastra a Signa.

Marco Gargini

Tags:
Back to Top