Città metropolitana

L’Irpet festeggia mezzo secolo con una conferenza su « I territori nello sviluppo regionale»

Share
CONDIVIDI
domenica 17 febbraio 2019

Il direttore Casini Benvenuti ha introdotto la mattinata di studi. Relatori l’ex ministro Barca ed il professor Rodríguez-Pose

 

Si è svolto in palazzo Medici Riccardi, sede della Città metropolitana di Firenze, la conferenza «I territori nello sviluppo regionale» organizzata dall’Irpet nel cinquantesimo anniversario dalla sua fondazione. Un convegno in cui è stata analizzata la situazione economica della Toscana. Anzi, delle tre Toscane, per dirla con il direttore dell’istituto, Stefano Casini Benvenuti.

Secondo il direttore dell’Irpet queste tre Toscane sono ancora oggi presenti e hanno bisogno di interventi diversi, soprattutto politiche ben radicate sul territorio, conoscendone le caratteristiche e adeguandosi ad esse. Per esempio, la cosiddetta Toscana centrale, di cui fa parte Firenze e area metropolitana, rischia la saturazione in quanto ha una forte presenza di turisti e di pendolari. Quindi, per l’Irpet, gli investimenti devono essere rivolti a decongestionare l’area ed a renderla più facilmente accessibile. In questo senso rientrano le infrastrutture come l’aeroporto, le terze corsie autostradali e la rete tramviaria.

Relatori della conferenza due importanti nomi dell’economia mondiale, l’ex ministro Fabrizio Barca ed il professor Andrés Rodríguez-Pose. Barca ha approfondito il tema delle disuguaglianze sul territorio.

Di sfida per l’Europa, crescita e bisogno di nuove politiche di sviluppo, invece, ha parlato il professore di geografia economica alla London School of Economics, Andrés Rodríguez-Pose.

Per Rodríguez-Pose, infine, l’Europa non è distante dai territori, ma può sempre migliorare.

Marco Gargini

Tags: