Città metropolitana

Mercoledì 18 aprile il Consiglio metropolitano di Firenze

Share
CONDIVIDI
lunedì 16 aprile 2018

Inizio alle 10.30, dopo un’ora l’interruzione per la Conferenza metropolitana. In tutto sono dieci i punti all’ordine del giorno

È convocato per mercoledì 18 aprile alle 10.30 il Consiglio metropolitano di Firenze che si terrà presso la sala Quattro Stagioni in palazzo Medici Riccardi in via Cavour.
Dieci in totale i punti all’ordine del giorno che riguardano soprattutto i rendiconti della gestione dell’anno 2017, le variazioni al bilancio di previsione 2018-2020 e al Documento unico di previsione (Dup), oltre alle approvazioni di protocolli d’intesa, di collaborazioni e di nuovi regolamenti.
Si comincia con il rediconto sull’utilizzo dei proventi per le annualità 2016-2017 dalle sanzioni amministrative pecuniarie ai sensi dell’articolo 207 del codice della strada sulle autovetture immatricolate all’estero o munite di targa di un altro Stato. Poi si passa all’adozione dello schema di rendiconto della gestione dell’anno 2017 e, alle 11.30, la seduta sarà sospesa per permettere lo svolgimento della Conferenza metropolitana proprio su questo punto dell’ordine del giorno e sull’illustrazione del protocollo d’intesa con i sindacati Cgil, Cisl e Uil di Firenze in materia di appalti pubblici, concessioni di lavori, forniture e servizi.
Al rientro in sala Quattro Stagioni si riprenderà nell’ordine con l’approvazione del rendiconto della gestione dell’anno 2017, con una variazione del Dup 2018-2020, con l’approvazione della variazione al bilancio di previsione per questo triennio e con l’approvazione del protocollo d’intesa con i sindacati.
Al settimo punto sarà in discussione l’accordo tra la MetroCittà fiorentina e l’Arpat, poi si passerà all’approvazione del nuovo regolamento per la disciplina delle scuole nautiche di competenza della Città Metropolitana. Infine, la ratifica dell’atto del sindaco metropolitano Dario Nardella sull’approvazione dello schema di protocollo di intesa da sottoscrivere per l’attuazione del progetto “Brigde” e la presa d’atto della risoluzione del contratto sottoscritto da Rti Cores Cooperativa Consortile ed Edilg Appalti srl.

Marco Gargini

Tags:
Back to Top