Città metropolitana

Mostra di Shu Yong in Palazzo Medici Riccardi fino al 5 settembre

Share
CONDIVIDI
lunedì 13 agosto 2018

Presentata in Palazzo medici a Firenze la mostra dell’’artista Shu Yong che arriva nel capoluogo toscano  con il suo “Ponte d’oro nella Via della Seta”. Un ponte per il dialogo tra i popoli che sta girando il mondo, dopo l’esposizione all’Expo internazionale di Milano. L’artista cinese rende così omaggio a “la via della seta”, all’importanza che questa ha avuto nel corso dei secoli: un legame sempre più forte tra Oriente e Occidente; un commercio proficuo e uno sviluppo sensibile della cultura tra i due mondi. Lo scopo è quello di voler trasmettere un chiaro messaggio di pace, di unione tra i diversi paesi affinchè ci possa essere maggior cooperazione e sviluppo da entrambe le parti. Attraverso la sua creazione artistica che coinvolge in questa mostra pittura ad olio astratta e pittura tradizionale cinese, Shu Yong intende conferire alle sue opere una funzione sociale e indurre il pubblico a una partecipazione attiva.
Presenti in quasi tutte le opere in mostra, le bolle di sapone enormi rappresentano la metafora del potere temporale, degli ideali e delle ambizioni degli uomini d’affari, mere illusioni create dal riflessi nei quali percepiamo un altro livello di realtà. Difatto sono ormai diventate caratteristica distintiva della sua ricerca artistica.
Fino al 5 settembre la mostra sarà a Palazzo Medici Riccardi a Firenze, ospite delle sale del Museo Mediceo e nelle Sale Fabiani, aperta aperta tutti i giorni dalle 9 alle 18, con giorno di chiusura il mercoledì.
Cesare Martignon

Tags: