comuni, firenze

Musart: il festival d’arte, cultura, musica a Firenze

Share
CONDIVIDI
venerdì 12 luglio 2019

Programma, ospiti, biglietti. Insieme al festival c’è tutta l’offerta culturale, di ospitalità e ristoro che Piazza Santissima Annunziata propone

Musart: Insieme al festival c’è tutta l’offerta culturale, di ospitalità e ristoro che Piazza Santissima Annunziata propone. Dopo il successo delle prime tre edizioni torna a Firenze il festival Musart. Grandi opsiti nazionali e internazionali porteranno la loro arte nella centrale piazza, scenario Fiorentino con una predisposizione naturale ad ospitare grandi cincerti e performance. Dal 13 al 24 luglio oltre agli spettacoli sarà possibile usufruire – per chi avrà comprato uno dei biglietti – dell’arte, della cultura e del buon cibo offerti dal festival grazie agli accordi con i musei e i luoghi d’interesse limitrofi alla piazza come il Museo degli Innocenti, l’Istituto Geografico Militare, la Biblioteca Umanistica dell’Università, la Chiesa di Santa Maria degli Innocenti, la Chiesa di San Francesco Poverino, il Giardino del Museo Archeologico, la Basilica di Santissima Annunziata e la Mensa della Caritas Diocesana e San Francesco.

Anche Caetano Veloso sarà tra gli ospiti di Musart, il festival dell’estate fiorentina che per il quarto anno si svolgerà in piazza S.Annunziata: si esibirà il 19 luglio insieme ai figli Moreno, Tom e Zeca. Tra gli altri ospiti del festival, in programma dal 13 al 24 luglio, Roberto Bolle and Friend che aprirà la rassegna, Nicola Piovani il 15, Francesco De Gregori il 16, l’Orchestra della Toscana e la Prague Philharmonic Orchestra il 17, Steve Hackett il 18, Lorena Mckennitt il 20, Ensemble Symphony Orchestra il 22, Perigeo il 23 e Danilo Rea per il concerto all’alba del 24 luglio che chiude la rassegna.

Cesare Martignon

Tags: