Città metropolitana, comuni, firenze

Nardella, missione istituzionale in Sud America

Share
CONDIVIDI
sabato 25 novembre 2017

Il Sindaco di Comune e Città Metropolitana di Firenze in Sud America dal 19 al 24 novembre

Missione istituzionale in Sud America, dal 19 al 24 novembre, per il Sindaco di Comune e Città Metropoltiana di Firenze Dario Nardella, insieme, tra l’altro, all’assessore comunale al Welfare Sara Funaro, al presidente della Fondazione Meyer Gianpaolo Donzelli e al presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai. Obiettivo: rinsaldare i rapporti tra Firenze e la città brasiliana di Salvador Bahia, con cui nel 1991 è stato firmato il Patto di gemellaggio, e con la città argentina di Buenos Aires, dove è stato presentato il “sistema città”, per trovare nuove opportunità per il dialogo, lo sviluppo e il turismo e avviare progetti di collaborazione con alcune realtà sociali e sanitarie locali.

Nei tre giorni a Salvador Bahia la delegazione è stata ricevuta dal Governatore dello Stato di Bahia. Ha visitato inole le realtà del Progetto Agata Smeralda, con cui il Comune collabora continuativamente, e alcuni ospedali locali.
Tra i progetti definiti durante la missione, il potenziamento il progetto Axé, per il sosteno ai giovani in difficoltà grazie ad attività legate a musica e moda: si pensa di coinvolgere in futuro anche la Scuola di musica di Fiesole, alcune aziende di moda fiorentine e il Polimoda, che in passato ha già avuto modo di collaborare con la realtà fondata dal fiorentino Cesare de Florio La Rocca. I giovani hanno dato il benvenuto agli ospiti fiorentini con una esibizione di musica con strumenti a percussione.
In Argentina, visita all’ospedale italiano, incontri con i vertici della Città autonoma di Buenos Aires – ai quali il Sindaco Metropolitano ha proposto una collaborazione sul trasporto pubblico urbano e sulla promozione di una tournée argentina del Maggio Musicale nel 2019 – ma anche con i tour operators, con la locale Confindustria e con i principali imprenditori italiani in Argentina.

Durante la visita all’aeroporto di Montevideo, Nardella ha sottolineato come quello che è stato premiato come migliore aeroporto dell’America latina nel 2016 sia “un ottimo modello di riferimento per la realizzazione della nuova pista e del nuovo terminal fiorentino”.

Tags:
Back to Top