Città metropolitana

Nuovo servizio Tpl in Valdarno-Valdisieve e Mugello-Alto Mugello

Share
CONDIVIDI
giovedì 14 settembre 2017

Inizia il nuovo anno scolastico e la Città Metropolitana di Firenze lancia un nuovo servizio di trasporto pubblico a disposizione degli studenti delle scuole elementari e medie di Valdarno-Valdisieve e Mugello-Alto Mugello. Il servizio sarà effettuato da ColBus, il raggruppamento che riunisce diverse aziende locali e che l’estate scorsa si è aggiudicato il bando promulgato dall’ente. I Comuni interessati sin dal 15 settembre, giorno di apertura delle scuole, saranno quelli di Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Scarperia San Piero, Vaglia, Palazzuolo sul Senio, Marradi, per quanto riguarda l’area del Mugello/Alto Mugello e i Comuni di di Figline Incisa Valdarno, Pontassieve, Reggello, Rignano, Rufina e Pelago per quanto riguarda l’area del Valdarno e della Valdisieve. Una seconda fase sarà attuata a partire da novembre e riguarderà la circolare di Figline Incisa Valdarno, la sua integrazione con quella di Rignano sull’Arno, il nuovo collegamento fra la Stazione ferroviaria di San Piero a Sieve, l’Outlet di Barberino di Mugello e Scarperia, l’estensione del servizio a chiamata nel Comune di Reggello, quello nuovo sulle Frazioni di Londa e Rufina e su Marradi e Palazzuolo sul Senio. Nel complesso saranno 29 le nuove corse istituite nell’area del Mugello (17 nella fascia mattuttina e 12 in quella pomeridiana) e 6 in quella del Valdarno, a cui si aggiungono tre modifiche sul percorso Istituto Saffi-Firenze. Per un totale di 35 nuove percorrenze. Sul sito internet della Città Metropolitana fiorentina e delle Scarl AMV (www.amvbus.it ), ACV (www.acvbus.it) e ColBus (www.colbus.it), sono indicate le modalità di accesso ai servizi, i contatti a cui fare riferimento e le informazioni sugli orari dei servizi.
Nicola Giannattasio

Tags: