Città metropolitana

Ok del Consiglio metropolitano al master plan dell’aeroporto di Firenze

Share
CONDIVIDI
venerdì 21 settembre 2018

È stato votato a maggioranza dal Consiglio della Città metropolitana di Firenze il master plan della nuova pista dell’aeroporto di Firenze. Con questo atto, illustrato dal consigliere delegato alle Infrastrutture, Andrea Ceccarelli, è stata autorizzata una variante al Piano territoriale di coordinamento. Oltre a ciò, è stato disposto che il responsabile della Direzione progetti strategici della MetroCittà sia l’unico soggetto che potrà esprimere in maniera definitiva, univoca e vincolante la posizione dell’Amministrazione metropolitana. La delibera è stata approvata con i voti del Pd, tranne quello del consigliere Emiliano Fossi, che è sindaco di Campi Bisenzio; contrari Alessio Biagioli, sindaco di Calenzano, e Stefania Collesei di Articolo 1-Movimento democratico e progressista, ed Enrico Carpini di Territori Beni Comuni, al quale ilConsiglio ha respinto un ordine del giorno con cui si chiedeva all’Assemblea «l’impegno di tenere in debita considerazione le osservazioni espresse dai Comuni» della Piana fiorentina, che sarà interessata dalle modifiche apportate al Piano territoriale di coordinamento.
Inoltre, per quanto concerne le infrastrutture, in Consiglio si è parlato dell’accordo sottoscritto con Autostrade per l’Italia, Regione ed i Comuni di Firenze, Calenzano, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Scandicci, Impruneta e Bagno a Ripoli per l’attuazione degli interventi di potenziamento e messa in sicurezza dell’A1 nel tratto Firenze Nord-Firenze Sud e delle opere connesse.
Marco Gargini

Tags: