comuni, firenze

Oltrarno, al via un ciclo di incontri per inventare la nuova piazza del Cestello

Share
CONDIVIDI
venerdì 11 maggio 2018

L’iniziativa promossa dal Comune insieme all’Università di Firenze

Il Comune di Firenze prosegue l’opera di riqualificazione delle principali piazze d’Oltrarno. Dopo piazza del Carmine, che sarà inaugurata a fine giugno, piazza dei Nerli, già oggetto di qualificazione, e piazza Verzaia, dove a breve inizieranno i lavori, i riflettori si spostano su Piazza del Cestello. Per capire quali possono essere le linee guida del progetto, il Comune darà il via ad un percorso di ascolto e dialogo con la cittadinanza. Sei incontri in programma tra maggio e giugno per inventare la nuova piazza. L’iniziativa sarà realizzata in collaborazione con l’Università di Firenze, ed è stata presentata dall’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti e da Alberto Di Cintio docente Universitario responsabile dell’Unità di ricerca Paesaggio Patrimonio culturale Progetto del Dipartimento di Architettura.

Dopo un incontro di esordio in cui sarà presentata la storia della piazza, il percorso vero e proprio comincerà il 18 maggio con un incontro con amministrazione comunale e presidente del Quartiere 1 sui programmi per l’Oltrarno. Si proseguirà il 25 maggio, il 1 giugno, l’8 giugno, per concludersi il 15 giugno con le analisi e le riflessioni dei residenti e delle associazioni.

Tutti gli incontri si terranno alle 18 presso il Teatro del Cestello e saranno videoregistrati con una stesura finale di un report dell’intero percorso di ascolto. A settembre saranno poi organizzati un ciclo di proiezioni di film e una mostra dedicati all’Oltrarno e al Centro Storico di Firenze.

Nicola Giannattasio

Tags: