Città metropolitana, comuni, firenze

Parcheggio Viale Guidoni, tutto quello che bisogna sapere

Share
CONDIVIDI
mercoledì 20 febbraio 2019

252 posti per il parcheggio a servizio della linea T2 della tramvia di Firenze

252 posti auto destinati a diventare in futuro 1.500 con la realizzazione da parte di Firenze Parcherggi di una struttura multipiano. Si tratta del nuovo parcheggio scambiatore di viale Guidoni a servizio della linea T2 della tramvia, l’area sosta più importante a nord-ovest della città destinato ad accogliere i pendolari provenienti dalla Piana che potranno utilizzare la tramvia per entrare in città e fare l’interscambio con Tpl su gomma.
Il parcheggio, non custodito e aperto 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno con un sistema di esazione automatico, è realizzato nell’area del check point Nord per i bus turistici. Come detto, conta complessivamente 252 posti auto (al centro dell’area), 5 posti per persone disabili e 38 per gli autobus.
Per i residenti del Comune di Firenze il parcheggio sarà gratuito fino al 30 giugno. Per tutti gli altri sosta gratuita fino all’11 marzo.
L’accesso è da viale XI Agosto, prima dell’imbocco della dirittura che conduce all’aeroporto.
Le tariffe predisposte sono finalizzate all’uso del parcheggio come struttura di interscambio tra il mezzo privato e quello pubblico, ovvero la tramvia. Quindi nella fascia oraria di servizio della linea 2, dalle 5 alle 2 (considerando l’orario allungato del finesettimana), la sosta costerà 1 euro per 10 ore consecutive poi scatterà la tariffa di 4 euro l’ora frazionabile a 30 minuti. Per scoraggiare l’utilizzo improprio, nella fascia oraria dalle 2 alle 5 il costo sarà di 4 euro l’ora frazionabile ai 30 minuti della seconda ora.
Per il pagamento sono a disposizione le casse automatiche in prossimità dell’ufficio rilascio contrassegni autobus turistici, sotto la pensilina e adiacente all’accesso alla tramvia.
Sono previsti anche gli abbonamenti sia per i residenti del Comune di Firenze che gli altri utenti

Il parcheggio Guidoni, oltre ad essere un nodo di interscambio con la tramvia sarà anche un nodo di interscambio per il Tpl. Dal momento in cui scatteranno le modifiche delle linee del trasporto pubblico locale collegate alla messa in esercizio della linea T2, ossia dal 24 febbraio, nel parcheggio saranno collocati i capolinea delle linee 23 e 66.
A questi due capolinea si aggiungeranno le linee che si fermano o fanno capolinea presso le fermate di via Santoni e via Geminiani. In dettaglio in via Santoni si fermerà la linea 30 in direzione Firenze ed effettuerà capolinea la linea 68. In via Geminiani si fermerà la linea 30 direzione Campi Bisenzio, la 66 direzione Sesto Fs e la linea 68 direzione Brozzi.

Agnese Fedeli

Riprese drone: Leonardo Conti

Tags: