campi bisenzio, Città metropolitana, comuni, lastra a signa, Scandicci

Passerella Badia a Settimo-San Donnino, avvio della bonifica bellica

Share
CONDIVIDI
martedì 16 ottobre 2018

Partite le operazioni di bonifica bellica, propedeutiche ai lavori per la passerella ciclo-pedonale sul fiume Arno, futuro collegamento tra la stazione Fs di San Donnino alla sponda in prossimità della frazione di Badia a Settimo

E’ iniziato l’intervento di bonifica bellica propedeutico ai lavori per la costruzione della passerella pedonale e ciclabile sull’Arno,
tra Badia a Settimo (Scandicci) e San Donnino (Campi Bisenzio). I lavori, che partiranno in primavera 2019 e avranno una durata di circa 400 giorni, consegneranno finalmente un collegamento sul fiume Arno tra la zona di San Donnino e Badia a Settimo, permettendo tra molti altri vantaggi, l’uso del servizio ferroviario, presente nella riva nord del fiume, con collegamenti con Firenze e Pisa e le numerose località interposte tra le due destinazioni.

L’opera, a carico della Città Metropolitana di Firenze, necessita per il via al cantiere di attività connesse con la ricerca, l’individuazione e lo scoprimento di eventuali ordigni bellici inesplosi, nell’area interessata. Finalità della normativa è che l’area oggetto degli interventi di scavo sia priva per legge di ordigni bellici. Analogamente ad aspetti geotecnici, idrogeologici e alle caratteristiche del sito (sismicità, azioni esterne, etc.), l’esito della valutazione del rischio-ordigno rappresenta un elemento essenziale e condizionante per lo sviluppo della progettazione e la successiva realizzazione dell’opera, non da ultimo in termini di incidenza economica, tempi e aspetti contrattuali.

Cesare Martignon

Tags: