Città metropolitana

Piano Strategico, concluso il processo partecipativo

Share
CONDIVIDI
venerdì 10 febbraio 2017

Si apre la fase delle osservazioni al Piano della Città Metropolitana

Si è svolto mercoledì 8 febbraio presso la Palazzina Reale della Stazione di Firenze l’evento conclusivo del processo partecipativo per il Piano Strategico della Città Metropolitana. Il piano, emerso grazie al coinvolgimento di 1600 soggetti nell’intero processo partecipativo, funzionerà da agenda strategica per il lavoro dei Comuni e degli enti della Città Metropolitana. Adesso si aprirà una nuova fase, quella della raccolta delle osservazioni al Piano. Presente all’evento il consigliere metropolitano Emiliano Fossi, che ha seguito da vicino il percorso partecipativo, mentre il processo politico è stato curato dal consigliere Alessio Falorni.
Il piano è nato da un processo di partecipazione che ha determinato le vision e la loro traduzione in progetti. Gli Amministratori intravedono nel Piano Strategico delle linee di lavoro comune inserite all’interno di una visione caratterizzata da tre passaggi fondamentali: vedere la Città Metropolitana come motore per lo sviluppo del territorio; puntare sugli investimenti di qualità e sull’innovazione tecnologica; intendere il Piano come elemento di cucitura tra le varie aree di MetroCittà, soprattutto tra la cintura urbana e le zone più rurali. Ma c’è il rischio di un sacrificio delle esigenze delle singole realtà per il bene comune?

Marco Gargini

Tags: