Città metropolitana

Premio letterario Chianti, 30 anni di cultura, sette finalisti

Share
CONDIVIDI
mercoledì 15 febbraio 2017

Al via gli incontri con gli scrittori. Ecco il calendario dei confronti tra gli autori (Perrone, Lo Iacono, Missiroli, Leykin, Barbera, Fiore e Magliani) e i 350 giurati

Compie trenta anni il Premio Letterario Chianti, dedicato alla narrativa contemporanea con presentazione delle opere dei finalisti nei Comuni del Chianti.
A dare valore particolare alla manifestazione, fin dalla prima edizione, è la presenza di una giuria popolare composta oggi da trecentocinquanta lettori, il cui giudizio si unisce a quello della giuria del Premio per decretare il vincitore finale.
La 30esima edizione del Premio Letterario Chianti, che ha tra l’altro il patrocinio della Città Metropolitana, vede in gara come finalisti sette scrittori che animeranno il territorio con altrettanti incontri in programma dal 18 febbraio al 6 maggio, con inizio alle 17.
La premiazione è già in calendario per il 27 maggio

Le presentazioni del Premio Chianti
Sabato 18 febbraio a Greve in Chianti
Fattoria Castello di Verrazzano,
Giulio Perrone “L’esatto contrario”, Rizzoli Editore

Sabato 25 febbraio a Impruneta
Cinema Teatro Buondelmonti
Simona Lo Iacono “Le Streghe di Lenzavacche”, E/O Editore

Sabato 11 marzo a Castellina in Chianti
Cinema Italia
Marco Missiroli “Atti osceni in luogo privato”, Feltrinelli Editore

Sabato 25 marzo a San Casciano
Teatro Comunale Niccolini
Yigal Leykin “Una vita qualunque”, Giuntina

Sabato 1 aprile a Gaiole in Chianti
Società Filarmonica
Gianluca Barbera “La truffa come una delle belle arti”, Compagnia Editoriale Aliberti

Sabato 29 aprile San Donato in Poggio
Teatro della Filarmonica G. Verdi
Patrizio Fiore “Il ricamo mortale”, Tullio Pironti

Sabato 6 maggio Radda in Chianti
Cinema comunale
Marino Magliani “Carlos Paz e altre mitologie private”, Amos Edizioni

Agnese Fedeli

Tags: