Città metropolitana

Sant’Orsola Firenze, sopralluogo del Sindaco in zona

Share
CONDIVIDI
mercoledì 5 settembre 2018

Sopralluogo del Sindaco metropolitano Dario Nardella alla struttura presto interessata dai lavori di restauro e riqualificazione


La Città metropolitana di Firenze avvia un’importante campagna di lavori di rifacimento e restauro dell’ex convento di Sant’Orsola, per 4 milioni e mezzo di euro. Il complesso, che si estende per 14mila metri cubi, si trova a due passi da Palazzo Medici Riccardi, nella zona di San Lorenzo.
Il cantiere che a breve sarà allestito e darà luogo ai lavori di rifacimento delle facciate e dei tetti del complesso di Sant’Orsola a cura della Città metropolitana fiorentina viene anticipato da una serie affissioni grafiche sulle facciate di Sant’Orsola, che servono in primis per comunicare a cittadini, turisti, studenti e passanti quanto è in programma per il futuro dell’ex convento, incastonato nel cuore di Firenze e in seconda istanza, dare un primo tocco migliorativo all’estetica esterna dell’imponente costruzione.
Il Sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella ha fatto un sopralluogo per poter prendere visione della cartellonistica composta di gigantografie che informano sull’entità dei lavori, importi stanziati e previste date di fine lavori.
Il primo intervento, al via entro fine 2018 e della durata di un anno, riguarda il rifacimento delle coperture su oltre 4mila metri quatrati di superficie. Nello specifico, la MetroCittà prevede di eseguire lavori di impermeabilizzazione, coibentazione e copertura, investendo 1,6 milioni di euro.
Un secondo cantiere, al via nel 2019, riguarderà il rifacimento di 2.600 metri quadrati di facciate del complesso, risalente ai primi del ‘300. Per questo secondo intervento l’ente metropolitano ha deciso di stanziare 2,8 milioni di euro.

Cesare Martignon

Tags:
Tramvia Firenze, dal 3 dicembre 2016 riapre la direttrice Statuto in direzione Careggi
<