Città metropolitana

Scuola Firenze, si fondono il liceo Dante e il Leon Battista Alberti

Share
CONDIVIDI
mercoledì 13 dicembre 2017

Importante novità per l’offerta formativa nella Città Metropolitana di Firenze. Il Consiglio Metropolitano ha infatti approvato all’unanimità il Piano Territoriale della programmazione e del dimensionamento scolastico 2018/19. Su richiesta degli stessi istituti è stata accolta la fusione tra due licei fiorentini: il Classico “Dante” e l’Artistico “Leon Battista Alberti”. La proposta avanzata dalle due scuole è in linea con la volontà di costituire un Polo per la promozione della cultura umanistica, della conoscenza del patrimonio artistico e della creatività nel capoluogo.
Ma le novità riguarderanno anche altri due comuni dell’area metropolitana. A Empoli è stato avviato un percorso di aggregazione, con la costituzione del nuovo istituto Comprensivo Zona Est. Al suo interno confluiranno le scuole dell’infanzia di Cortenuova, Ponzano, Serravalle e Rodari, le primarie Carlo Rovini, Carrucci, Colombo e Busoni e il plesso scuola Vanghetti della secondaria Busoni Vanghetti. Quest’ultima sarà scorporata e il plesso Busoni farà parte di un altro istituto comprensivo che sarà istituito nel 2019/2020.  A Sesto Fiorentino nasceranno due nuovi istituti comprensivi. Nell’ “Istituto Comprensivo 2” confluiranno le scuole dell’infanzia Vannini e Piaget, le primarie De Amicis e Pascoli e la secondaria di I grado Guido Cavalcanti. Nell’ “Istituto Comprensivo n. 3″, confluiranno le scuole dell’infanzia Balducci, Gandhi, Lorenzini e Rodari, le primarie Vittorino da Feltre, Balducci e Bortolotti e una secondaria di primo grado di nuova istituzione. A Fucecchio, invece, la Città Metropolitana attraverso il Consigliere delegato Giampiero Mongatti ha evidenziato come non sussistano le condizioni per creare un nuovo istituto.
Nicola Giannattasio

 

Tags: