Città metropolitana

Sicurezza sulla Fi-Pi-Li, approvato il Piano della Metrocittà Firenze

Share
CONDIVIDI
mercoledì 31 luglio 2019

Il documento trasmesso dalla Città Metropolitana è stato approvato dal Consiglio regionale. Interventi per 4 milioni e 678 mila euro

Il Consiglio della Regione Toscana ha approvato il ‘Piano di Miglioramento degli Standard di Sicurezza dell’Infrastruttura strada di grande comunicazione Fi-Pi-Li 2019-2021′ trasmesso dalla Città Metropolitana di Firenze che esercita, per delega degli altri enti pubblici coinvolti, le funzioni amministrative, di manutenzione ordinaria e straordinaria sulla Fi-Pi-Li.
Con il ‘Piano di Miglioramento degli Standard di Sicurezza’ vengono programmati ulteriori interventi di manutenzione straordinaria per 1.915.400 euro ed interventi di manutenzione ordinaria per 2.763.300 euro lungo la Fi-Pi-Li, per un importo complessivo di 4.678.700 euro, che saranno stanziati dalla Regione Toscana quasi interamente nel bilancio 2019 (ad eccezione di 900.000 euro nel bilancio 2020).

Nel documento, che si può consultare sul sito dell’ente metropolitano, per quanto riguarda la manutenzione straordinaria, si fa riferimento viadotto San Colombano. L’opera ha uno sviluppo longitudinale di 523 m per un totale di 26 campate, 25 pile e 2 spalle. L’intervento progettato prevede la manutenzione degli elementi strutturali nonché la sostituzione dei giunti e l’ammodernamento delle barriere di sicurezza con rifacimento del cordolo su cui esse insistono.
Per quanto riguarda il lavoro di manutenzione ordinaria, tra l’altro, si parla delle barriere new jersey bordo ponte prenseit sui viadotti dell’intero tracciato della FiPiLi, e della riqualificazione della pavimentazione nel ramo di Pisa in particolare tra i km 74 e 75, di Livorno, dal km 71 al km 76, e di Firenze, al km 7 e 48.
FiPiLi dunque sotto osservazione per garantire standard sempre più elevati di sicurezza. Obiettivo anche dei lavori in corso tra Montelupo e Ginestra con restringimenti. Avviati a fine maggio, adesso nel tratto interessato dai lavori (dal km. 17+450 al km 19+070) sono chiuse le corsie in direzione mare. Le corsie transitabili sono ricavate sulla stessa carreggiata. Al momento i cantieri riguardano il risanamento profondo, la sostituzione delle barriere di ritenuta, la canalizzazione idraulica e la posa di cavidotti per il futuro alloggiamento di infrastrutture informatiche. Per evitare code e disagi, sono consigliati i percorsi alternativi sulla SP12 o sull’autostrada A11.

(A.F.)

Tags:
Orario treni Firenze-Pistoia, uno ogni 30’