Città metropolitana

Sopralluogo sulla nuova SRT 429

Share
CONDIVIDI
mercoledì 10 aprile 2019

Prevista entro fine maggio l’apertura del tratto compreso tra la rotatoria di Brusciana e la frazione di Dogana

La nuova SRT 429 sembra aver imboccato la dirittura di arrivo. Entro la fine di maggio è infatti prevista l’apertura del tratto compreso tra la rotatoria di Brusciana e la frazione di Dogana (lotto V) e la conclusione dei lavori per la realizzazione del Ponte di Granaiolo, che consentirà anche ai mezzi pesanti di “bypassare” una volta per tutte i centri abitati di Sant’Andrea e Fontanella. Lo ha reso noto il Commissario regionale Alessandro Annunziati, nel corso di un sopralluogo istituzionale sul V lotto, al quale hanno partecipato l’assessore alle infrastrutture regionale e dai sindaci di Castelfiorentino ed Empoli.

Durante il sopralluogo, inoltre, è stata diffusa anche la notizia dell’apertura delle buste per la gara del IV lotto, che interessa il tratto Dogana-Castelfiorentino. A giorni, dunque, anche l’aggiudicazione provvisoria dell’ultima tratta del tracciato commissariato, che consentirà il collegamento veloce tra Castelfiorentino e Empoli e alla SGC FI-PI-LI.

Dal sopralluogo, necessario per verificare il rispetto del cronoprogramma a suo tempo stabilito, è emerso che i lavori procedono speditamente e, almeno fino a questo momento, senza intoppi.
Sull’asse principale del lotto V, il tratto tra Molin Nuovo e Dogana è quasi completato: mancano solo alcune opere di finitura accessorie e la segnaletica orizzontale e verticale. Per quello tra Molin Nuovo e la rotatoria di Brusciana è in corso la realizzazione del pacchetto stradale.
Contestualmente, è in corso la realizzazione del Ponte di Granaiolo: il vecchio ponte è stato demolito e sono iniziati i lavori di manutenzione straordinaria e di consolidamento delle pile e delle spalle esistenti.
Il nuovo ponte, in acciaio, è in costruzione a Verona e sarà assemblato sul posto (si tratta infatti di tre “pezzi” di circa 20 metri ciascuno). Il ponte risulta necessario per consentire anche ai mezzi pesanti di usufruire fin da subito del tracciato della nuova 429 tra Brusciana e Granaiolo, aggirando in tal modo i centri abitati di Fontanella e Sant’Andrea.

(A.F.)

Tags: