Attualità, certaldo, Città metropolitana, comuni

“Start up house”: le startup trovano casa a Certaldo e a Poggibonsi

Share
CONDIVIDI
martedì 22 novembre 2016

Presentato in Consiglio Regionale l’accordo tra Comuni e associazioni di categoria per favorire la nascita e lo sviluppo di startup sul territorio

Le startup toscane troveranno casa in due “Start Up House” realizzate grazie ai contributi di un bando regionale: una nascerà a Certaldo, nell’area metropolitana Fiorentina, un’altra a Poggibonsi, in provincia di Siena. I due comuni si sono uniti grazie ad un protocollo di intesa siglato tra enti e associazioni di categoria per fornire servizi e assistenza alle startup innovative del territorio.
Il progetto prende avvio grazie ad un bando regionale ideato per cofinanziare lavori di adattamento di spazi e immobili da destinare alle startup giovani e innovative.
I Comuni di Certaldo e Poggibonsi hanno partecipato al bando e ottenuto finanziamenti per immobili di loro proprietà, piazzandosi al secondo e al quarto posto sui 17 progetti ammessi a finanziamento.

La startup di Certaldo nascerà al primo piano dell’edificio di via XX settembre, ex sede dell’ufficio tecnico comunale. Quella di Poggibonsi nella ex biblioteca.

Le associazioni di categoria coinvolte nel progetto sono l’Associazione R.ETE Imprese Italia (in rappresentanza di CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti) della Provincia di Siena; Confindustria Toscana Sud – Gruppo Territoriale Valdelsa; API Siena – Associazione delle PMI di Siena Aderenti alla Confapi; CNA Firenze; Confesercenti Firenze – Circondario Empolese Valdelsa; Confindustria Firenze – Sezione Territoriale Empolese – Valdelsa.

Tags: