Città metropolitana, comuni, empoli

Strade, in funzione la nuova Circonvallazione Sud a Empoli

Share
CONDIVIDI
giovedì 4 aprile 2019

Circa 2 km di collegamento da Empoli Centro Fi-Pi-Li a Zona Carraia

E’ ufficialmente entrata in funzione la Circonvallazione Sud a Empoli, opera realizzata dal Comune con 5.2 i milioni provenienti dal Cipe.
Dopo l’inaugurazione dello scorso novembre della Bretella di Via Piovola, con collegamento diretto dal Polo Tecnologico a Empoli Est, arriva oggi questo collegamento tra Empoli Centro FiPiLi e il sito produttivo di Carraia. L’opera è stata pensata per fluidificare il traffico e, tra l’altro, consentirà ai mezzo pesanti di raggiungere quest’are senza dover attraversare la città e il sottopasso ferroviario di Via dei Cappuccini.

Lo svincolo Empoli Centro è ormai diventato un nodo strategico della viabilità extraurbana secondaria per tutto l’Empolese Valdelsa poiché in esso confluisce da Sud la nuova Strada Regionale 429, che costituisce il principale collegamento con la FI-PI-LI della Valdelsa; allo stesso svincolo è collegata la Statale 67 Tosco Romagnola in arrivo dal Valdarno Inferiore, strada che beneficia da due anni del sottopasso di Ponte alla Stella.
Da lì, dunque, è possibile da oggi arrivare alla rotatoria di via dei Cappuccini e quindi in via Valdorme dopo un breve percorso di 1800 metri. Di fatto il centro urbano di Empoli si libera del traffico di attraversamento nella parte Sud. La funzione di questa strada porterà a diminuire il traffico anche lungo la strada statale 67.

Sul tracciato si trovano tre ‘opere d’arte’ in cemento armato, poste in corrispondenza di Via di Sant’Anna, del Rio di Sant’Anna e di Via Carraia, dove nell’aprile 2018, è stato posto un monolite: uno scatolare in cemento armato che nei mesi precedenti era stato realizzato a pochi metri dal cavalcavia della superstrada, all’altezza di Via Carraia e che è stato letteralmente spinto sotto la strada con una spettacolare manovra mai realizzata a Empoli.
Questo sistema ha evitato di costruire l’infrastruttura direttamente sotto al cavalcavia, scongiurando la chiusura della strada sovrastante che avrebbe comportato uno stop al traffico per almeno tre mesi.

La strada ha un limite di velocità di 70 km/h, ridotto a 40 km/h in corrispondenza della rotatoria allo svincolo Empoli Centro e di 50 km/h alla rotatoria nella zona di Via Pirandello, stesso limite delle strade extraurbane su cui si innesta.

(A.F.)

Tags:
Festival d’Europa 2017