Città metropolitana

Superstrada ciclabile Firenze-Prato, la MetroCittà ente attuatore della progettazione esecutiva del tratto di Firenze

Share
CONDIVIDI
domenica 15 luglio 2018

La spesa è di 200mila euro e riguarda il tratto tra via Perfetti Ricasoli e viale XI Agosto che permetterà di attaccarsi al sistema ciclabile intercomunale della Piana

Su proposta del consigliere delegato alla Viabilità, Massimiliano Pescini, è stato approvato all’unanimità dal Consiglio della Città Metropolitana di Firenze lo schema di convenzione tra Metro Città e Comune di Firenze per la progettazione definitiva ed esecutiva del nuovo collegamento ciclabile tra via Perfetti Ricasoli e viale XI Agosto.
La Città Metropolitana ha ricevuto le risorse per la realizzazione della “Superstrada ciclabile Firenze-Prato” attraverso il “Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020”, grazie anche all’intervento della Regione che ha promosso il finanziamento per la realizzazione delle “Reti di percorsi ciclopedonali nell’area della Piana Fiorentina”. La nuova infrastruttura, quando sarà completata del tutto, permetterà di spostarsi da Firenze a Prato e viceversa in bicicletta.
L’ente di Palazzo Medici Riccardi ha predisposto lo studio di fattibilità tecnica per una cifra di oltre 4,3 milioni di euro per l’intervento relativo a tre lotti funzionali integrati nel sistema ciclabile dei Comuni della Piana. Nel frattempo, il Comune di Firenze ha redatto lo studio di fattibilità tecnica per il tratto fiorentino tra via Perfetti Ricasoli e viale XI Agosto, punto di attacco tra il sistema ciclabile cittadino e quello intercomunale, per una spesa di 200mila euro.
La Città Metropolitana sarà l’ente attuatore.

Marco Gargini

Tags: