comuni, firenze

T2 tramvia a Firenze, pre-esercizio al via il 26 gennaio

Share
CONDIVIDI
venerdì 25 gennaio 2019

La durata sarà di 15 giorni e servirà per testare la funzionalità della linea e delle tecnologie, i tempi di percorrenza e la dinamica degli incroci

Al via sabato 26 gennaio il pre-esercizio della linea T2 della tramvia. Si tratta del periodo di test che, senza passeggeri, simulerà il futuro servizio tra Piazza dell’Unità italiana e Peretola Aeroporto. Lo ha deciso venerdì 25 gennaio la Commissione ministeriale Ustif che ha concesso il nulla osta dopo la fase dei collaudi, la verifica dell’infrastruttura e della documentazione tecnica. Il pre-esercizio durerà in tutto 15 giorni e servirà per testare la funzionalità della linea e delle tecnologie, i tempi di percorrenza e la dinamica degli incroci. Servirà anche per evidenziare eventuali problemi ed adottare le soluzioni prima di avviare il servizio all’utenza. È l’ultimo passo, quindi, prima dell’apertura ufficiale della seconda linea tramviaria di Firenze.
A conclusione del pre-esercizio, Gest invierà una relazione al Ministero, il quale dovrà rilasciare alla Regione il nulla osta per l’avvio dell’esercizio. Appena la Regione Toscana pubblicherà il decreto, le porte dei Sirio si apriranno per tutti.
In questi 15 giorni i tram circoleranno regolarmente su tutti i 5,3 km della linea T2, dalla fermata di Piazza dell’Unità italiana fino a quella di “Peretola Aeroporto”, toccando, quindi, tutte le 12 fermate del tracciato. I tempi di percorrenza saranno di 22 minuti, i tram in circolazione 13 con 350 corse giornaliere dalle 5 alle 0.30 e, il venerdì ed il sabato, fino alle 2 di notte. Durante il pre-esercizio, il servizio sulla linea T1 si svolgerà regolarmente.

Marco Gargini

Tags: