Città metropolitana, comuni

Tramvia, 47 milioni per la tratta Leopolda-Piagge

Share
CONDIVIDI
mercoledì 3 gennaio 2018

L’Ok dal decreto del Ministero delle Infrastrutture. In arrivo anche fondi per trasporti metropolitani per 350 milioni di euro. Mobilità al centro delle politiche di FirenzeMetropolitana

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha firmato il decreto di riparto di oltre un miliardo e tre per le linee metropolitane, filoviarie e del trasporto rapido di massa relativo in particolare alle Città metropolitane italiane.
Per Comune e Città metropolitana di Firenze si parla di 350 milioni di euro di investimenti.

Nel dettaglio, si legge in un comunicato, a Firenze arriveranno 47 milioni di euro per la linea tranviaria 4.1, per la tratta Leopolda-Piagge. Cifra che si aggiunge ai 119 milioni già disponibili dallo Sblocca Italia e dal Patto per Firenze, e agli 80 milioni di fondi comunitari per l’ulteriore prosecuzione della linea 2.

In riferimento all’assegnazione delle risorse dedicate ai sistemi di trasporto rapido di massa nelle Città metropolitane, dal Fondo sviluppo e Coesione 2014-2020 arriveranno a Firenze Metropolitana 148,4 milioni di euro.
Inoltre, nell’ambito dei circa 2 miliardi del contratto di programma di Rfi per l’upgrading dell’accessibilità ai nodi urbani, a Firenze si prevede un investimento di 203 milioni di euro.
Queste risorse serviranno in particolare a fluidificare il sistema ferroviario metropolitano grazie alle nuove tecnologie che consentiranno di aumentare il numero dei treni sulla stessa tratta e di aggiungere nuove fermate, con il risultato di far viaggiare sui binari attuali più treni, migliorando il trasporto urbano e metropolitano su ferro, oltre a creare nuove fermate utili per lo scambio intermodale con la tramvia e il tpl su gomma. Mobilità sempre più fluida e intermodale, per il territorio fiorentino: uno degli obiettivi chiave, tra l’altro, del Piano Strategico Metropolitano “Firenze 2030 Rinascimento Metropolitano”.

(A.F.)

Tags: