comuni, firenze

Tramvia, cantieri in zona piazza Dalmazia

Share
CONDIVIDI
giovedì 20 aprile 2017

Chiuso il tratto finale di via Vittorio Emanuele II. Le info per chi è diretto a Careggi

Sempre più vicina la tramvia di Firenze. Ecco alcuni cantieri in corso e le principali modifiche alla viabilità pubblica e privata.

Per quanto riguarda la linea 3, dal 18 aprile è stato attivato il cantiere per la realizzazione della sede tramviaria, nel tratto di piazza Dalmazia ancora senza binari: quindi dal tratto finale di viale Morgagni a via Vittorio Emanuele II e a via Corridoni. Questi lavori comportano la chiusura dell’ultimo tratto di via Vittorio Emanuele II, mentre in via Corridoni sarà garantita una corsia in ingresso città con un varco nel cantiere.

In piazza Dalmazia resteranno due corsie solo in direzione Careggi, come pure sul primo tratto di viale Morgagni (lato via Reginaldo Giuliani). Fino a via Cocchi la corsia sul lato destro sarà infatti occupata dal cantiere: dall’incrocio con questa strada in poi sarà utilizzata dai mezzi privati diretti a Careggi che potranno attraversare il cantiere grazie ad un passaggio sulla sede tranviaria. Le due corsie di viale Morgagni (lato via Reginaldo Giuliani) restano in direzione Careggi fino all’incrocio con via Santo Stefano in Pane: quella lato tramvia poi prosegue verso Careggi e resta destinata ai mezzi di soccorso, sull’altra invece svolta obbligatoria a sinistra in via Santo Stefano in Pane (direzione Sesto). Nessun cambiamento per la corsia in uscita da Careggi: i veicoli preseguono a diritto fino a via Santo Stefano in Pane con svolta obbligatoria su questa strada.

Per quanto riguarda le principali direttrici di traffico, i veicoli provenienti dal centro-piazza Vieussex e diretti a Careggi dovranno utilizzare l’itinerario da via Palazzo Bruciato-via Pisacane-via Tavanti-via Vittorio Emanuele II-via Celso-via Alderotti.

È disponibile anche il percorso via Maestri del Lavoro-via Santelli-via Lombroso ma consigliato per la sola la viabilità locale.

Chi invece è diretto a Sesto Fiorentino una volta arrivato in via Alderotti svolterà in via Dino del Garbo arrivando in via Santo Stefano in Pane e poi via Reginaldo Giuliani.

I veicoli provenienti da Novoli-via Mariti potranno proseguire in viale Morgagni e da lì arrivare a Careggi oppure, all’altezza di via Santo Stefano in Pane, utilizzare la svolta obbligatoria a sinistra per arrivare a Sesto Fiorentino.

Per i cantieri sono previste deviazioni delle linee Ataf 8 (solo in direzione Bagno a Ripoli), 14, 56 e 60.

Agnese Fedeli

 

Tags:
Back to Top