firenze

Tramvia, confermato il termine dei lavori per febbraio 2018

Share
CONDIVIDI
mercoledì 30 agosto 2017

Prosegue il conto alla rovescia per il termine dei lavori delle Linee 2 e 3 della Tramvia. In Palazzo Vecchio si è svolta la consueta riunione tra l’Amministrazione Comunale di Firenze e le ditte costruttrici. Un incontro in cui è stato messo il punto finale sulla data di chiusura dei cantieri, già fissata in avvio di lavori per febbraio 2018 e confermata con soddisfazione dalle parti. I rappresentanti delle ditte costruttrici hanno rassicurato l’amministrazione comunale, garantendo un’intensificazione dei lavori entro la dead line di febbraio. In particolare le due aree più critiche, quella di Palazzina Mazzoni per la Linea 2 e quella di Valfonda per la Linea 3, saranno oggetto di doppi turni e lavorazioni notturne. In questo rush finale è previsto un impiego tra i 160 e 180 operai al giorno, che si muoveranno tra i vari cantieri per il completamento dell’opera, mentre la fase più critica, quella dello spostamento dei sottoservizi, è terminata. Sei mesi, dunque, per la chiusura dei cantieri, a cui ne andranno sommati almeno altri due per i tempi di pre-esercizio dei tram e le verifiche di sistema. Tempistiche necessarie per ottenere il nulla osta ministeriale che consentirà l’apertura al pubblico delle due nuove linee. Per le prime corse bisognerà quindi attendere maggio 2018, anche se l’amministrazione comunale proverà a limare i tempi.
Nicola Giannattasio

Tags:
Back to Top