Città metropolitana, comuni, firenze

Tramvia Firenze, nuova fase per il pre-esercizio

Share
CONDIVIDI
venerdì 6 luglio 2018

Ad Alamanni-Stazione tutti devono scendere, la il tram prosegue fino a Careggi, simulando il futuro servizio. Pochi giorni di attesa ancora per viaggiare sull’intero tracciato della linea “T1 Leonardo” da Scandicci a Careggi

In corso da venerdì 6 luglio una seconda fase per il pre-esercizio della linea T1 Leonardo, a breve percorribile non solo sulla tratta Scandicci-Stazione, ma direttamente fino a Careggi. La linea, che sarà unica, senza dover cambiare tram alla stazione, è interessa da un pre-esercizio di almeno 10 giorni deciso dal Ministero dei Trasporti ed avviato il 2 luglio.
Dal 2 al 5 luglio sulla nuova tratta Stazione-Careggi 10 tram hanno percorso il tracciato tra Valfonda e Careggi simulando il futuro servizio, oltre ai tram sul tratto Scandicci-Stazione.

Dal 6 luglio – e il termine non è ancora stato definito – il pre-esercizio coinvolge tutta la linea T1, da Scandicci a Careggi. Tutti i passeggeri, arrivati ad “Alamanni Stazione”, devono scendere dal tram, che prosegue il viaggio regolarmente fino a Careggi, ma senza persone a bordo. Da Careggi, sempre senza passeggeri, tornerà ad “Alamanni Stazione” dove riaprirà le porte, per ripartire verso Scandicci. Tra le novità, segnaliamo che alla fermata “Alamanni Stazione” i tram in arrivo da Scandicci si fermano sempre sul binario 2 (lato strada). Viceversa i tram verso Scandicci sostano e partono sempre dal binario 1 (Lato stazione). Così sarà anche a tramvia attivata completamente.
Per facilitare le operazioni di discesa e per spiegare ai cittadini la fase di preesercizio in corso, personale Gest è presente alla fermata “Alamanni Stazione”.

Agnese Fedeli

Tags: