borgo san lorenzo, Città metropolitana, comuni

Treni, Firenze più vicina al Mugello

Share
CONDIVIDI
sabato 16 marzo 2019

Potenziamento del trasporto pubblico su ferro dal 17 marzo. Al via un servizio sperimentale notturno dal 6 aprile per il fine settimana

Il Mugello si fa più vicino alla città, anche di notte, anche nei weekend, grazie alla nuova doppia coppia di treni che incrementerà i servizi lungo la linea Faentina. La Regione ha infatti acconsentito al potenziamento dell’offerta di trasporto pubblico su ferro di taglio metropolitano con quattro nuove corse che collegheranno la stazione di Borgo San Lorenzo con quella di Firenze Santa Maria Novella nella notte del sabato e nelle giornate festive.
Dal 6 aprile prenderà avvio, in via sperimentale, il servizio notturno che consentirà di raggiungere Firenze la sera del sabato con un nuovo treno in partenza da Borgo alle 21.32 e rientro a mezzanotte e quaranta.
Un’iniziativa fortemente voluta dal Presidente dell’Unione dei Comuni del Mugello e Sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni.
Inoltre sono state introdotte due nuove corse per i giorni festivi andando ad ricoprire gli orari in cui il servizio era assente. Da domenica 17 marzo mugellani e turisti possono raggiungere la città gigliata con il treno in partenza da Borgo S. Lorenzo alle 10.38 e rientrare nel tardo pomeriggio lasciando Firenze alle 18.40.
Due importanti traguardi dunque che avvicinano il Mugello a Firenze consentendo soprattutto a ragazzi e turisti di godersi la città utilizzando il trasporto pubblico. Ma i comuni della linea faentina guardano ancora avanti e stanno già lavorando a nuove richieste questa volta a beneficio soprattutto dei pendolari che sarebbero sicuramente agevolati da un incremento delle corse nei giorni feriali.

Francesca Parrini

Tags: